Un tesoro nel mare di Jesolo, Le Tegnue

Un tesoro nel mare di Jesolo, Le Tegnue

Le Tegnùe sono formazioni rocciose variamente disseminate nel Nord Adriatico, di dimensioni variabili tra pochi metri e alcune centinaia di metri quadrati.

Il nome, derivato dalla traslazione dialettale del verbo trattenere, si riferisce alla capacità di tali affioramenti di fermare le reti a strascico dei pescatori. Proprio per questa loro caratteristica le tegnùe erano temute dagli stessi pescatori; parimenti le pregiate specie ittiche che le frequentavano stagionalmente o che ci vivevano (e ci vivono) costantemente durante tutto l’anno facevano sì che le loro coordinate venissero gelosamente custodite. La loro scoperta scientifica è avvenuta ufficialmente nel 1966, quando il professor Antonio Stefanon, riportò la presenza di ristrette aree caratterizzate da fondale roccioso di natura particolare, tanto da denominarle beachrock (ndr: spiaggia di pietra), per analogia a strutture simili presenti nelle acque della California, seppur la prima notizia ufficiale della loro presenza si possa trovare nel libro Zoologia Adriatica, dell’Abate Giuseppe Olivi (1792).

Il popolamento tipico di una tegnùa comprende spugne, anemoni, vermi, ricci, astici, alcune specie di pettini e molte specie di pesci tra cui corvine, saraghi, castagnole, scorfani, bavose e gobidi.

Diverse sono le specie inserite a vario titolo in liste di protezione (es: limone di mare, nacchera, corvina) e parimenti, diverse sono le specie considerate pregiate presso i mercati ittici (es: tartufo, dattero, astice, grancevola).

Le Tegnùe sono state al centro di un lavoro delle scuole di Jesolo, grazie all’associazione culturale Monsignor Marcato, seguito dall’insegnante Silvia Colla, diventato mostra, aperta nei giorni scorsi alla scuola D’Annunzio di viale del Bersagliere ed aperta a tutti fino al 24 giugno.

Inoltre l’amministrazione comunale ha organizzato il Festival delle Tegnùe, rassegna di film di mare, che si terrà nei giorni 6, 7 e 8 agosto in piazza Aurora.

I commenti sono chiusi