Come praticare yoga?

L’essenza dello yoga non è mai stata quella di eseguire le posizioni alla perfezione, gli asana sono uno strumento ma non la meta. L’obiettivo delle pratiche dell’Hatha yoga è di creare un corpo sano e funzionante che ti dia più libertà nella vita. Durante le lezioni, non devi sforzarti di fare bene le posizioni o ancora peggio farle meglio degli altri. E’ uno spazio di tempo che dedichi a te stesso, rilassati e non avere fretta durante l’esecuzione degli asana. La vita quotidiana è già frenetica cerca di non portartela con te quando sei sul materassino. Datti tempo, porta l’attenzione sul respiro e sulle sensazioni che hai nelle posizioni.

Quando esegui un asana cerca di non superare il tuo limite fisico per eseguire la versione completa piuttosto fermati prima o scegli varianti più semplici, col tempo migliorerai. Non è la persona che va adattata alla posizione ma la posizione alla persona! Inoltre, se pratichi in questo stato di coscienza avrai uno sviluppo più veloce del tuo corpo, perché non lo stai combattendo. Se invece lo fai anche lui lotterà con te, i progressi saranno più lenti e ti passerà anche la voglia di proseguire. Iniziare la pratica con l’accettazione dei tuoi limiti può farti risparmiare tanta energia e tempo…e regalarti più gioia nel proseguire!

sponsored

About Author /

Laureata in Lingue, appassionata di yoga diventa insegnante Hatha E-RYT 200 Yoga Alliance, approfondisce i suoi studi in Italia e all’estero diventando insegnante di Yoga Spinale, Femminile, Yin ed in Gravidanza. Apre a Jesolo lo Studio Anahata per condividere l’esperienza e la gioia della pratica organizzando corsi ed eventi in un ambiente accogliente. Il suo motto è: lo yoga è la cosa migliore che puoi fare per te stesso e per gli altri. Per scrivere a Szilvia Dombovari: www.yogajesolo.it

Start typing and press Enter to search