Fermare i pensieri…si può?

Ti sei accorto quanti pensieri passano nella mente nell’arco di poco tempo? Sarebbe utile riuscire a fermare questo flusso…ma come cominciare? La pratica yogica ci aiuta anche in questo. Essere in grado di focalizzare l’attenzione durante le lezioni è di grande importanza e cambia la pratica. Non basta essere presenti con il corpo, deve esserci anche la mente, concentrarsi su quello che si sta facendo. Spesso si è fisicamente presenti ma la mente può essere rimasta altrove, alle questioni di lavoro o di famiglia. Il controllo dei pensieri è uno degli obiettivi principali dello yoga.

Per ottenerlo non lottare con la mente, non riuscirai a fermare i pensieri opponendoti ad essi. Invece quando ti accorgi che l’attenzione si è spostata altrove, puoi riportarla delicatamente sulle sensazioni del corpo e sul respiro. Non rimproverarti se all’inizio non ci riesci, accorgersene è già un bel passo! Essendo presente con corpo e mente puoi praticare in un modo diverso, più efficace, acquisendo una migliore consapevolezza del corpo e capacità di concentrazione. Serve tempo ma con la pratica migliorerai! Sperimenta per credere e vivere meglio!

sponsored

About Author /

Laureata in Lingue, appassionata di yoga diventa insegnante Hatha E-RYT 200 Yoga Alliance, approfondisce i suoi studi in Italia e all’estero diventando insegnante di Yoga Spinale, Femminile, Yin ed in Gravidanza. Apre a Jesolo lo Studio Anahata per condividere l’esperienza e la gioia della pratica organizzando corsi ed eventi in un ambiente accogliente. Il suo motto è: lo yoga è la cosa migliore che puoi fare per te stesso e per gli altri. Per scrivere a Szilvia Dombovari: www.yogajesolo.it

Start typing and press Enter to search