Il massaggio in acqua del cane

Potremmo chiamarlo “dog watzu”, ma in realtà è molto di più. Il massaggio in acqua del cane non è volto solo al rilassamento del cane, ma è un approccio globale: cura corpo e mente del nostro amico a quattro zampe.
Dog Massage Academy (Dma), la prima scuola di massaggio per cani aperta a tutti, ha proposto il primo corso in Italia sul massaggio del cane in acqua qualche giorno fa al Lulen club di Borgoricco (Pd). I partecipanti, per lo più interessati proprietari di cani, si sono applicati, per una lunga giornata, ad apprendere tutte le tecniche di rilassamento e allungamento muscolare sfruttando i benefi ci della viscosità dell’acqua in un approccio unico ed inimitabile, che comprende non solo “pure” tecniche di massaggio, ma anche “prese” particolari del cane volte all’allungamento di alcuni gruppi muscolari ed al loro rilassamento: si sfrutta l’acqua e la sua resistenza per andare a lavorare sui punti di rigidità del cane.
Devo premettere che è tutt’altro che facile questo tipo di approccio. Sono molto importanti, visto che l’acqua non è un ambiente naturale per il cane, il corretto ingresso in acqua e la capacità di infondere tranquillità all’animale con delle prese particolari ed avvolgenti in grado di proteggere e coccolare il cane. I protocolli di lavoro che sono stati proposti ai corsisti sono stati studiati apposta per persone che non avevano alcuna esperienza in quest’ambito, proprio per consentire a tutti di poter vivere un’esperienza rilassante con il proprio cane.

O cani particolarmente nevrili perchè costretti a rilassarsi, cani sportivi o cani che temono particolarmente l’acqua; è, inoltre, utile per tutti i cani che hanno comunque già scaricato la loro energia nel lavoro e vogliono, in acqua, fare del defaticamento e del recupero attivo e, perché no, anche un po’ di relax. La prima volta che, da terapista, ho dovuto trattare un cane in acqua, è stato perché quest’ultimo era mordace ed è stata l’unica via d’accesso per potermi avvicinare a lui.
Da lì ho scoperto gli innumerevoli benefii che l’acqua porta. Una seduta di massaggio in acqua può durare 1/2 ora, ma non è prevedibile se tutto il tempo verrà impiegato in acqua o parte della seduta potrebbe svolgersi fuori dall’acqua a seconda delle esigenze del cane e dal suo problema. In genere la cadenza è settimanale, anche se dipende dalla patologia. Non ci sono particolari controindicazioni se non cani troppo anziani e debilitati, per cui diventerebbe uno stress eccessivo, gravi cardiopatie e problemi respiratori.

Debora Severo è una osteopata e svolge l’attività di libera professione nel suo studio di Vicenza e di Jesolo e alla casa di cura Rizzola di San Donà di Piave, nella sezione di rieducazione vestibolare. è, inoltre, specializzata in osteopatia animale e veterinaria, applicata al cane al centro di addestramento “Balla coi Lupi” di Vicenza e al centro di idrokinesiterapia “Cani per caso” di Mestre, oltre ad attività specifica applicata agli equini.

Per scrivere a Debora Severo:
info@deborasevero.it

X