Il cuore e la scienza di Giulia

La giovane scienziata jesolana protagonista alla Cena Didattica

«Dedico questo premio a tutti coloro che, ogni giorno, lavorano nella ricerca per il bene di tutti».

Una frase che ha commosso tutti i presenti, quella pronunciata da Giulia Pasqual, al momento di ricevere il Dragon d’Oro. Si tratta di un riconoscimento che viene dato ogni anno ad uno jesolano che, con la propria attività, ha portato (o sta portando) alto il nome di Jesolo in Italia e nel mondo. Nella fattispecie Giulia è una scienziata, ricercatrice nell’ambito dell’immunologia.

Dopo avere operato a Boston e New York, grazie ad una borsa di studio ha potuto fare rientro in Italia. La sua attività di ricerca è focalizzata sul sistema immunitario, con particolare interesse su come la comunicazione tra diversi tipi cellulari orchestra la risposta immunitaria.

CENA DIDATTICA E DRAGON D’ORO

La Cena Didattica viene organizzata da cinque anni dall’associazione culturale Monsignor Marcato (nata 15 anni fa), in collaborazione con Comune, Confcommercio e Aja, con lo scopo di valorizzare l’enogastronomia del territorio. Cinque anni fa è stato inserito il Dragon d’Oro, un riconoscimento a cittadini di Jesolo che si sono particolarmente distinti. Nelle prime edizioni vennero premiati: Marco Calzavara (noto scenografo), Luciano Ferraro (giornalista del Corriere della Sera), Mauro Pinel (maestro pasticcere) e Ambrogio Soncin (storico ristoratore di Jesolo).

CLOCHE D’ORO

L’edizione di quest’anno della Cena Didattica ha presentato una novità: l’assegnazione della Cloche d’Oro al piatto che risultava preferito dai commensali. Al primo posto è risultato il “Risotto con castraure e nero di seppia”, preparato da Renato Manfrè, titolare del ristorante Flora; al secondo posto il “Branzino con uova e asparagi”, realizzato dallo chef Omar Augusto Zorzetto, titolare del ristorante da Omar; infine gli antipasti “Cefalo in saor” e “Volpina al carpaccio”, preparati dallo chef Simone Scarpa, del ristorante “Alla Darsena”. Fuori concorso il dessert “Sensazioni de caivo”, preparato dalla Cioccolateria Pinel.

About Author /

Sfoglia. Leggi. Ascolta.

Start typing and press Enter to search