Karol fa ace con la musica

La trovi all’hotel Sorriso e subito apprezzi la sua professionalità ed i suoi modi gentili. E non sai che dietro si nasconde una energia esplosiva, che prima scaricava con il tennis ed ora con la musica. Karol Diac (Karola Diaconescu) è nata a Cluj Napoca (Romania): e già questo segna in qualche modo il suo destino, visto che è la città dove si svolge ogni anno il grande festival di musica elettronica Untold. Di origini austro ungariche, in famiglia si suona da sempre (il fratello maggiore ed il cugino sono dj conosciuti in tutta Europa). Prima di arrivare alla musica, con un intermezzo al mondo della moda, c’è il tennis, che pratica dall’età di 4 anni. “Ho frequentato varie accademie di tennis, anche a Vicenza e Verona; quindi sono approdata a Jesolo, sempre con l’idea di allenarmi, al Play Village, e mi sono innamorata di questa città”. Ha giocato a tennis, a livelli internazionali, fino ai 20 anni. Nel frattempo, da quando ne ha 18, inizia anche a sfilare sulle passerelle di moda ed a diventare importante testimonial per diversi, grandi marchi. Vince il titolo di Miss San Marino per il World Miss Bikini International Model e poi diventa finalista per il grande spettacolo internazionale The Look Of The Year.
Ma è la musica la cosa che scorre maggiormente nel sangue. Nel 2017 inizia a collaborare con una produzione internazionale di musica elettronica, diventando protagonista e cantante. Il primo album a completa produzione Karol Diac subito dopo. “è programmata per essere presentata per il 2020 per i palchi dei festival di tutto il mondo e per scalare le classifiche dalla musica elettronica”. Nel 2019 -2020 è in programma l’uscita del secondo album, Karol Diac, Bipolar Soul, questa volta come solista e produttrice.
Intanto continua a lavorare per la famiglia Rizzante. “Ringrazio Alessandro e Matteo, che mi hanno sempre sostenuta e mai ostacolata nel mio percorso”.

X