La Festa dell’Uva, festa delle tradizioni

Folklore e tradizione. Ma anche gusto e divertimento. Si rinnova l’appuntamento con la Festa dell’Uva, l’evento che celebra la vendemmia e rinsalda il legame con le tradizioni locali. Si tratta di una festa delle radici profonde, tanto che quest’anno è arrivata alla sua 61esima edizione. Un modo per ricordare, se mai ce ne fosse il bisogno, la vocazione agricola del territorio.
Quattro gli appuntamenti in programma, con la sfilata dei carri allegorici, con il tema dedicato ovviamente all’uva e le immancabili degustazioni di vino e uva locali. Il via si terrà sabato 31 agosto, alle ore 20, in piazza del Granatiere a Cortellazzo. Domenica 1 settembre, alle ore 20, sarà la volta della festa in piazza Rivo Alto che ospiterà i carri. La festa proseguirà sabato 7 settembre (anche in questo caso alle ore 20) con la sfilata dal parcheggio dello stabilimento Oro Beach a piazza Torino e domenica 8 settembre, ore 19.30, con l’attesa sfilata da piazza Nember a piazza Marconi. In quest’occasione i carri sfileranno per il centro città, tra due ali di folla.

X