L’uomo che ha sussurrato ai delfini

Trovarsi a tu per tu con i delfini. Vederli nuotare candidamente a pochi metri di distanza. Accarezzare l’idea di trovarsi dentro ad un sogno. Sensazioni in libertà, quelle vissute da Riccardo Ferraresi. Di Ferrara, ma da 14 anni in vacanza a Jesolo («Non posso più farne a meno, Jesolo mi piace tantissimo», ha detto), dove ha la barca, qualche giorno fa ha vissuto una esperienza che non dimenticherà più. «Con degli amici siamo usciti con un gommone dalla zona del Faro – ricorda – ed eravamo non molto distanti dalla costa». Erano Alfredo Caio, Nataliya Grivnak, Barbara Rizza e Anna Rocchi. «Sono le 18.30. Fatto il bagno e risaliti, li abbiamo visti: erano dappertutto, tanti. Dovunque ci giravamo saltavano. Senza disturbarli abbiamo cercato di avvicinarci e siamo riusciti a fare delle foto. è stato un evento casuale e per questo ancora più bello. Era la prima volta che mi capitava di vederli. è stato emozionante per tutti». Quello dell’avvistamento di delfini al largo di Jesolo è un avvenimento sempre più frequente. Un bravo a Riccardo per essere stato in grado di cogliere l’attimo, nonostante l’emozione.