Ottanta bellissime per gli 80 anni di Miss Italia

Ottanta anni e non sentirli. è il traguardo raggiunto da Miss Italia, che dal 1939 incorona la più bella d’Italia. Un compleanno che verrà festeggiato con la serata finale trasmessa su Rai Uno, in diretta dal PalaInvent di Jesolo, il prossimo 6 settembre. Ritorna, quindi, negli studi di viale Mazzini il concorso nazional popolare per eccellenza. E soprattutto la finale, ritorna ancora a Jesolo, città che, dopo le passate esperienze di Miss Italia nel Mondo, da sei anni ha aperto all’evento. Da registrare che le prefinali, con 185 candidate, si terranno a Mestre, dal 26 al 28 agosto; il 29 è prevista la tappa nella città lagunare per il tanto atteso red carpet della patron e delle concorrenti, alla Mostra del Cinema. Come detto, le Finali si terranno invece a Jesolo, dal 30 agosto al 6 settembre. Madrina della serata sarà Gina Lollobrigida, storica concorrente del 1947, anno in cui vinse Lucia Bosè.

La “Lollo” è legata alla nostra città: nel 2002 le fu intitolato un tratto del Lungomare delle Stelle; l’estate successiva tornò per accompagnare l’amico Andrea Bocelli.

Per la prima volta nella storia, la Miss Italia degli 80 anni sarà eletta dal pubblico: infatti, la vincitrice sarà scelta soltanto tramite il televoto, senza l’intervento della giuria. Le finaliste quest’anno saranno 80, in onore dell’anniversario del concorso. Speciale sarà anche la coreografia, arricchita da filmati di repertorio che racconteranno l’evoluzione del concorso e anche del Belpaese dalla prima edizione ad oggi. Altra novità: l’orchestra in diretta, che accompagnerà i diversi avvenimenti della serata. Per le aspiranti Miss – che, nell’arco della serata, passeranno da 80 a tre, sono previsti spazi dedicati alla moda, prove di talento e altre sorprese a cui gli autori stanno lavorando.

X