Ritorna la tradizione dei Pan e Vin

Secondo la tradizione cristiana i loro bagliori accompagneranno l’arrivo dei Re Magi alla gratta della Natività. E’ la notte dei Pan e Vin, i falò propiziatori che vengono accesi in tutto il territorio nel tardo pomeriggio di sabato 5 gennaio. Da ammirare assaggiando pinza e brulè, anche quest’anno sono diversi i pavineri allestiti, come sempre seguendo le tradizioni del territorio, tramandate di anno in anno. Ad essere patrocinati dal Comune ci sono quello che verrà bruciato a Jesolo Paese, lungo le rive del Sile, vicino all’ospedale dal Comitato Sabbiadoro, nel campo sportivo di Ca’ Fornera, nel patronato di piazza Trieste. Davanti al fuoco, in ogni falò, come sempre, si radunerà una folla di persone che cercherà di capire la direzione delle faville per fare gli auspici sull’andamento del nuovo anno.