Sara Scarpa Tra fotografia e orticoltura

Guardi le sue foto, i suoi paesaggi, ed hai la netta sensazione di trovarti all’interno di quello stesso paesaggio. E capisci che dietro a quello scatto c’è preparazione, professionalità e tanta passione.
Lei è Sara Scarpa, giovane artista (perché di arte si può e si deve parlare anche per questo settore) della macchina fotografica. Abita a Jesolo dove, ci ha confidato, tra un progetto e l’altro, si occupa del suo orto. “è il mio hobby, che a volte diventa anche motivo di spunto per qualche soggetto, nonché oggetto di studio in fotografia”, riferisce. Fin da bambina sviluppa una certa passione per l’arte. Il primo approccio Sara lo ottiene grazie alla pittura ad olio, seguendo anche i consigli del padre Leonardo. Diplomata all’Accademia di Belle Arti di Roma, in Grafica Editoriale.

“A Roma devo molto, anche grazie ad un quotidiano confronto con colleghi e artisti di vario genere, li è nata questa mia grande passione che è la fotografia”, spiega. Ma il primo vero debutto lo abbiamo a Jesolo, lo scorso inverno, con una mostra fotografica interamente dedicata a Venezia in bianco e nero. Molto coinvolgenti e suggestivi i paesaggi che riproduce con uno stile che avvicina molto alla pittura. Sara sta ora organizzandosi per realizzare altre mostre a Jesolo.

X