I 5 motivi per cui è necessario creare contenuti unici per il vostro brand

L’evoluzione dei social media è talmente veloce che affidarsi alle ormai note strategie di social media marketing può non rivelarsi sufficiente. La portata organica dei post su Facebook ed Instagram sta via via diminuendo, i competitors sulle nuove piattaforme digitali sono in costante aumento e distinguersi non è più così facile come in precedenza. In altre parole, non basta più avere un piano editoriale e qualcuno che “pubblichi nei social”.
Abbiamo quindi riassunto i 5 motivi per cui, secondo noi, è necessario creare contenuti unici per il vostro brand: fotografici, video, ispirazionali.

1. Essere riconoscibili
Gli utenti devono riconoscere nella comunicazione social (ma non solo!) del brand un “tone of voice”, uno stile unico e riconoscibile dagli altri, specialmente se si opera in una fetta di mercato in cui la concorrenza è al passo con la rivoluzione digitale. L’obiettivo primario è fare in modo che gli utenti possano dire: “Questa è una tua foto”.

2. Creare valore
Spesso vediamo piani editoriali saturi di foto “rubate” dal web o acquistate in piattaforme di vendita immagini: chi non si è mai imbattuto nei profili di due brand concorrenti che per le festività natalizie pubblicano nei rispettivi social la medesima immagine scaricata da Shutterstock? Bene, questo sarebbe meglio evitarlo!
Produrre contenuti su misura permette di fare un salto di qualità notevole, ma soprattutto di evitare “copie” di altre aziende.
Ecco perché puntare sul content marketing è diventato fondamentale: per catturare l’attenzione è necessario creare contenuti visuali di qualità che permettano di raggiungere e stimolare l’interesse di potenziali clienti.

3. Adattarsi al cambiamento
Oggi tutta la comunicazione digitale ruota intorno ad Instagram, dove gli utenti non guardano più il classico feed fotografico ma trascorrono molto più tempo scorrendo le Instagram Stories (alzi la mano chi non le guarda tutti i giorni!).
Considerando questo cambiamento di utilizzo dei social da parte degli utenti, è necessario creare contenuti video verticali da pubblicare ogni giorno per posizionarsi bene nel social del momento.

4. Advertising
Nuovi e molteplici contenuti permettono di avere maggiori soluzioni da poter condividere su Instagram, e Facebook, anche attraverso una pianificata attività di advertising. Mutano le abitudini degli utenti e, di conseguenza, mutano anche i canali in cui è più “efficace” investire il proprio budget per le inserzioni pubblicitarie. Le Instagram Stories oggi garantiscono impressions e conversioni molto più alte rispetto ad altri posizionamenti dei social media.

5. Originalità
Qual è il primo motivo per cui si segue un brand o un’azienda che comunica bene su Instagram? Una delle principali risposte sarà “per l’interesse che crea con i contenuti che pubblica”.
La creazione dei contenuti d’impatto deve andare di pari passo con la creazione di interesse: gli utenti devono sentirsi parte della narrazione, devono seguire una storia che sia in grado di mostrare il prodotto con uno storytelling visivo emozionale e sempre meno “markettaro”.

Voi cosa ne pensate? Quali sono i motivi per investire nei contenuti della vostra azienda?

Gionata Smerghetto – Social media specialist & Content Creator – dalla passione per la fotografia, oggi lavora con uno smartphone e una buona connessione Wi-Fi.
ViviJesolo ha affidato a lui la rubrica Be Social, quella che ci terrà aggiornati sul mondo dei social media e delle news di questo ricco mondo di comunicazione.

Titolare di Garage Raw/ Social Media Agency
gionata@garageraw.com
Garage Raw / Social Media Agency
Instagram
Facebook
Twitter

X