Il vantaggio competitivo del digitale nel turismo

Stiamo tutti ripartendo, più veloci che mai. Con le giuste misure di sicurezza e le precauzioni necessarie, il turismo nelle nostre zone sta riprendendo a camminare, anche se ci saremmo aspettati ovviamente tutto un altro 2020.

Ma i cigni neri (citando “Il cigno nero” di Nassim Taleb) arrivano all’improvviso, e non possiamo ne prevederli ne calcolarli. Il libro del filosofo Taleb afferma come viviamo spesso calcolando il futuro basandoci sul nostro passato. Ma costantemente giunge un evento esterno a noi, a spazzare via tutto. Nel lavoro, in amore e nella vita.

Cosa accadrà al turismo d’ora in avanti? Il turismo cambierà radicalmente, ancora una volta, e chi sarà più bravo a cogliere le nuove opportunità?

Oggi voglio parlare di un tema a me molto caro, legato a turismo e digitale. Come abbiamo detto in alcuni precedenti articoli su ViviJesolo, il forte impatto del digitale e dei social media è stato ancor più accelerato da tre mesi in cui i servizi online sono diventati fondamentali, soprattutto laddove non esistevano. Oggi, acquistare online o scegliere la vacanza su Instagram, è una abitudine e non più un vezzo.
Ma chi trae vantaggio da ciò, oltre ai colossi di Google e Facebook che ci permettono di utilizzare le loro piattaforme? E qui mi è venuta l’idea di titolare questo pezzo con “il vantaggio competitivo del digitale nel turismo”. Chi oggi è riuscito a ripartire prima di tutti ha giovato sicuramente di un aspetto: il fatto di essere già, più di altri, posizionato online ed aver messo in piedi strategie di Lead Nurturing negli anni precedenti. Cosa significa? Significa essere stati in grado, negli anni, di creare valore digitale, alimentando il proprio pubblico su Facebook ed Instagram, attuando strategie di creazione di contenuti e relazione diretta con i propri Ospiti e clienti. Anche e soprattutto online. Sappiamo tutti quanto tempo trascorriamo su Instagram e Facebook: le strutture ricettive che negli anni hanno costruito relazioni digitali oggi godono di una marcia in più rispetto a chi, fino a ieri, ha sempre considerato l’online come un “non ho tempo, lo faremo quando ne avremo bisogno”.
Ecco, è arrivato il momento, anche per queste realtà, di mettersi in gioco online, perché come ci insegna Taleb, non sappiamo cosa ci riserverà il prossimo cigno nero.

Gionata Smerghetto – Social media specialist & Content Creator – dalla passione per la fotografia, oggi lavora con uno smartphone e una buona connessione Wi-Fi.
ViviJesolo ha affidato a lui la rubrica Be Social, quella che ci terrà aggiornati sul mondo dei social media e delle news di questo ricco mondo di comunicazione.

Titolare di Garage Raw/ Social Media Agency
gionata@garageraw.com
Garage Raw / Social Media Agency
Instagram
Facebook
Twitter

X