Jesolo e il Ferragosto

Qualche suggerimento per vivere senza stress l’appuntamento clou dell’estate

Jesolo si prepara ad accogliere il Ferragosto. L’appuntamento clou dell’estate si festeggerà, come da 57 anni a questa parte, la sera del 15, con il Festival del Fuoco, l’evento pirotecnico che di sicuro anche quest’anno terrà tutti con il naso all’insù, distesi sulla spiaggia a godersi lo spettacolo.

L’appuntamento è, appunto, per mercoledì 15 Agosto, con inizio alle 23, dall’arenile di Piazza Brescia. I fuochi saranno, però, visibili da tutto il litorale jesolano, ma anche da Cavallino-Treporti da una parte, ed Eraclea Mare dall’altra.

L’evento richiama sempre una gran massa di curiosi, per cui è bene seguire alcuni accorgimenti onde evitare di rimanere imbottigliati nel traffico o di non trovare parcheggio in tempo utile.

Innanzitutto è bene muoversi per tempo: il traffico generato dall’evento è sempre notevole, soprattutto verso sera. Molto meglio pensare di arrivare a Jesolo al mattino, trascorrere la giornata al mare e farsi trovare pronti all’appuntamento.

Stessa cosa alla fine dello spettacolo. Subito dopo l’ultimo lancio normalmente si mettono tutti in strada. Migliaia di auto, come un fiume, lasciano contemporanemente i parcheggi per raggiungere le strade d’uscita.

Noi vi consigliamo di aspettare, lasciare che tutti vadano, e partire qualche ora dopo, impegnando il resto della serata con i numerosi intrattenimenti di Jesolo.
Tra shopping e locali ce n’è davvero per tutti i gusti.

Tanto arrivereste comunque a casa tardi, ma così sarete più rilassati!

Attenzione anche a ciò che berrete in giro per la città: il Comune ha predisposto per Ferragosto un’ordinanza che vieta la vendita per asporto di bevande alcoliche di qualunque gradazione.

Vietato, quindi, per il 15, detenere in qualunque contenitore e consumare bevande alcoliche di qualunque gradazione nei luoghi pubblici. Per i contravventori sono previste sanzioni fino a 200 euro.