Appuntamento al Villaggio di Natale

Un suggestivo Villaggio di Natale a due passi dal mare. Ritorna l’appuntamento con il caratteristico mercatino natalizio realizzato nel cuore della città. Il grande evento animerà piazza Mazzini, piazza Aurora e via Silvio Trentin con 75 casette (completamente rinnovate rispetto al recente passato), dalle quali verranno ricavate tredici postazioni con casetta doppia da adibire a punto ristoro. Un dato significativo considerando che, come già avvenuto l’anno scorso, l’amministrazione comunale aveva fissato un massimo del 40% degli spazi da destinare alle attività di somministrazione alimenti e bevande, con l’obiettivo di privilegiare l’artigianato a tema e la vendita di prodotti enogastronomici della tradizione locale. Le due piazze, come di consueto, rappresenteranno i poli del divertimento, soprattutto per i più piccoli. Aperto dall’1 dicembre, inaugurazione domenica 3. Il Villaggio di Natale rimarrà aperto fino al 7 gennaio 2024.

Gli alberi di Natale  e le luci

Sono due e decisamente maestosi. Sono gli Alberi di Natale che simboleggiano il Villaggio stesso, montati in piazza Mazzini e in piazza Aurora. Il primo come tradizione è alto 17 metri, il secondo, novità di questa edizione, sarà alto 14 metri. Entrambi saranno accesi al momento dell’inaugurazione.

Altra novità di quest’anno sono le luci: l’azienda che fornisce le casette, un’azienda dell’Emilia Romagna, ha fornito anche le luci creando un vero mare di luci e colori festosi che illuminerà l’area del mercatino, e anche oltre, fino al 7 gennaio. Non mancherà animazione a tema, musica e intrattenimento.

La casetta di Babbo Natale

Sempre in piazza Aurora si potranno trovare la Casa di Babbo Natale, che la raggiungerà il 10 dicembre a bordo di una slitta trainata dalle renne Fulmine e Saetta, e poi l’ufficio postale dove sarà possibile spedire la lettera proprio a Babbo Natale.

Le giostre

Sono diverse le giostre che verranno installate in piazza Aurora. A spiccare c’è la torre di panoramica altra 37 metri nella quale sarà possibile ammirare il Villaggio, la città e anche il mare.

Il moto-giro dei Babbi Natale

Sabato 3 dicembre si svolge il Motogiro Babbi Natale, un evento benefico che vede molti babbi natale sfilare per Jesolo in sella alla propria motocicletta. Piazza Nember ospita sia la partenza che l’arrivo della sfilata, al termine della quale è possibile ammirare la mostra statica di moto. Il Programma: ore 14.30 raduno in piazza Nember; ore 15 partenza della sfilata fino a Cortellazzo; ore 16 ritorno delle moto in piazza Nember (tratto Via dei Mille). Le offerte libere raccolte saranno destinate all’associazione Girotondo.

La Gravel Christmans

Si correrà domenica 17 dicembre la Gravel Christmans, una corsa tra mare e laguna in totale libertà tra Jesolo ed Eraclea per un totale di 65 chilometri con 40 chilometri di strade bianche. Il ritrovo, e partenza, avverranno in piazza Mazzini nell’area dei mercatini. L’iscrizione è gratuita. Apertura iscrizioni ore 10. La corsa non è competitiva, ai partecipanti verrà consegnato una medaglia ricordo e una gudget a tema.

La Run Christmans Jesolo

La data da segnare nel calendario è domenica 17 dicembre. La partenza avverrà alle ore 15 nella centralissima piazza Mazzini, nell’area del mercatino con due tipi di percorsi: uno di 2 e l’altro di 5 chilometri. L’ iscrizione è gratuita, con offerta libera da devolvere in beneficenza, e comprende: vestito da Babbo Natale e pettorina numerata, medaglia di partecipazione, assicurazione, ristoro caldo e dolci natalizi. Al termine della corsa party in piazza con dj e animazione.

Il trenino di Natale

Durante il periodo delle festività natalizie è attivo lo  Jesolo Winter Train, un  servizio navetta gratuito che permette di girare la città. Il trenino turistico collega le grandi attrazioni del Natale.
Sono previste fermate a Jesolo Paese e nelle piazze Marconi, Brescia, Mazzini e Aurora.

Il rito dei Pan e Vin

I “pan e vin” rappresentano uno dei momenti maggiormente legati alle tradizioni locali. Un insieme di antiche tradizioni ancora molto sentite che vedono nel fuoco un simbolo di purificazione e di buon auspicio. L’appuntamento è per venerdì 5 gennaio, dalle ore 17. A partire dall’imbrunire saranno accesi i grandi cumuli di legna, sterpaglia e paglia con il tradizionale fantocci in cima, in attesa dell’arrivo della Befana. I pan e vin verranno allestiti a Jesolo Paese, nel parco antistante al Municipio, e nelle frazioni.

La pista sul ghiaccio

E’ una delle più grandi del Nordest. E’ JesolOnice, la pista sul ghiaccio di 500 metri quadrati allestita in piazza Mazzini. In una romantica atmosfera natalizia, sulla pista di ghiaccio si alternano pattinaggio libero, lezioni individuali e di gruppo; adatta a tutti. Per la notte di Capodanno è prevista l’apertura a oltranza per festeggiare l’arrivo del nuovo anno.

Autore /

Sfoglia. Leggi. Ascolta.

Start typing and press Enter to search