Incantevolmente Giorgia

È pronta a tornare sul palco del PalaInvent. Lei è la splendida Giorgia, impegnata in una nuova tournée nei palazzetti italiani con Pop heart tour, il suo ultimo album di cover certificato disco di platino. Nel suo unico concerto a Nordest, si esibirà a Jesolo giovedì 18 aprile. Per lei sarà un ritorno, perché in città aveva già tenuto un concerto nel 2002. Questa volta lo show sarà sospeso tra i grandi classici d’autore, sonorità elettroniche, soul e pop. Vale a dire tra l’essenza del suo ultimo album che raccoglie grandi successi nazionali e internazionali, selezionati e reinterpretati da Giorgia e riarrangiati da Michele Canova.
L’album, tra i vari brani, contiene featuring con Tiziano Ferro sul brano “Il conforto” e con Ainé sulle note di “Stay”, oltre ai camei di Eros Ramazzotti “Una storia importante”, Elisa con “Gli ostacoli del cuore” e “Le tasche piene di sassi” di Jovanotti. «Tante ne avrei cantate e ne ho provate – ha spiegato la cantante – non è stato facile scegliere, anzi sono le canzoni ad aver scelto me».
I biglietti si possono acquistare anche all’ufficio informazioni di piazza Brescia.
LA PRIMA VOLTA NEL 2002

Non è la prima volta che Giorgia calca il palco del PalaInvent. Anzi, si può dire che il suo nome è legato alla storia stessa di questa struttura. Nel 2002, infatti, per inaugurare il Palazzo, che per la prima volta si apriva ai concerti, Comune, Jesolo Turismo e Alisea decisero di organizzare un grande evento, con l’esibizione della nota cantante.
Per testimoniare come la struttura fosse parte integrante della città, si decise di regalare il concerto agli jesolani, che poterono così assistere all’evento gratuitamente.

X