Una serata con José Altafini

L’ex campione di Juventus, Milan e Napoli si racconta in piazza Marconi

Sport, passione, storia, curiosità, aneddoti. Ci sono tutti questi ingredienti nell’appuntamento di sabato 24 luglio, alle 21, in piazza Marconi. E non potrebbe essere diversamente visto che il protagonista principe sarà il grande Josè Altafini. Lo ricordate? . Brasiliano, oriundo, ariete di sfondamento ma anche tecnico palleggiatore, Altafini ha segnato il suo nome a caratteri d’oro sulla prima Coppa Campioni alzata da una squadra italiana, il Milan, ha esaltato assieme a Sivori il Napoli fine anni sessanta ed infine è stato il primo, nella Juventus, a dare un senso compiuto alla figura del numero 13, gonfiando reti fino a 38 anni.

Josè, ma è più nato un altro Altafini?

«No, e comunque non mi preoccupo di questo, non faccio paragoni, anche perché ogni epoca ha il suo campione e ogni giocatore ha la sua caratteristica. Ogni giocatore impara qualcosa dagli altri, ma nessuno è uguale all’altro».

Chi è meglio: Messi o Ronaldo?

«Messi è il migliore al mondo. Sono amante del suo gioco. Messi è tecnica e poesia, Ronaldo è potenza».

sponsored

About Author /

Sfoglia. Leggi. Ascolta.

Start typing and press Enter to search