Jesolo è bella anche a Natale, non c’è dubbio.

Sullo sfondo c’è sempre il suono delle onde del mare, ma ciò non toglie che le luminarie e le casette di legno del Villaggio di Natale creino una bella atmosfera natalizia degna dei paesi del Nord Europa.

Sembra che non manchi nulla… ecco, se proprio volessimo vederci qualcosa, l’unica cosa che potrebbe mancare sarebbe la neve. Tuttavia, in questa rubrica di aspiranti scienziati nulla è impossibile e possiamo crearci la neve in barattolo, così da averla in casa quando vogliamo!

Per farlo, ci occorre un contenitore in cui mescolare due semplici ingredienti:

  • Bicarbonato di sodio
  • Balsamo per capelli

Il balsamo è un fluido stranissimo: buona parte della sua massa è un miscuglio di sostanze scivolose e isolanti, ma queste pattinano letteralmente sopra a una parte di acqua e di altre sostanze che hanno proprio il ruolo di tenere insieme le sostanze “pattinatrici”. Il bicarbonato va d’accordo solo con l’acqua, però, quindi a seconda del tipo di neve che preferite potete mescolare proporzioni diverse dei due ingredienti, con la certezza di poter avere risultati diversi. La proporzione di base è un cucchiaino di balsamo ogni due cucchiai di bicarbonato, ma a seconda dell’obiettivo possiamo avere un composto più umido o più farinoso.

Con quello umido potremmo fare piccoli pupazzi, mentre con la neve più farinosa si può giocare a costruire paesaggi e abbellire il presepe, se lo fate. Però, fate una promessa a me e un regalo ai vostri genitori: non spargete per terra la neve chimica, e se per caso cade, raccoglietela subito, altrimenti sporca il pavimento e si rischia di scivolare. Fiduciosa in questo accordo, non mi resta che augurare proprio a tutti un buon Natale!

About Author /

Alice Stocco studia gli ambienti acquatici, esamina canne di palude e parla con le immagini satellitari. La sua famiglia dice che non è facile capire che lavoro faccia ma, d’altra parte, ciascuno cerca la felicità come può.

Start typing and press Enter to search