Suggerimenti per la felicità

È ufficiale, signori lettori. Se una donna vi rimprovera di non regalarle abbastanza spesso dei fiori, mettetevi una mano sulla coscienza: ha ragione lei.
Potrebbe sembrare che, in quanto donna, scriva questo pezzo per sostenere la mia sfegatata fede nella solidarietà con le altre donne, ma non è così: ho solo una novità scientifica che è mio dovere riportare in questa rubrica, e credetemi, non va solo a vantaggio di noi donne!
Si dà il caso, infatti, che l’anno scorso l’Università del North Florida aveva notato che le donne le quali ricevevano fiori in regalo beneficiavano di un abbassamento significativo del livello di stress e testimoniavano di sentirsi mediamente più felici. Poi, proprio un mese fa, all’università del Giappone, hanno scoperto che la visione di un fiore offre un immediato effetto rilassante.
Non è solo un’osservazione basata su risposte soggettive, ma su veri e propri dati fisiologici: l’immagine di un fiore riduce le emozioni negative, il livello di cortisolo e persino i valori di pressione sanguigna, grazie a una temporanea de-attivazione di una parte del cervello coinvolta nelle reazioni emotive.
Alla luce di ciò, capirete che fare un regalo floreale potrebbe essere più vantaggioso di quanto avreste mai immaginato. Ovviamente non garantisco sulla felicità della vostra compagna, ma almeno adesso sono abbastanza certa che vi si abbasserà la pressione…

Alice Stocco, classe ’86, è cresciuta mangiando liquirizia come Indiana Pipps e sognando di diventare una biologa.

Mamma di una piccola guerriera e di un piccolo simpaticone, ha scritto qualche libro e ha realizzato il sogno di essere davvero biologa. Adesso studia l’ecologia degli ambienti acquatici e, naturalmente, continua a mangiare liquirizia.

X