GRANDE SUCCESSO PER LE POWERCHAIR SPORT ACADEMY A JESOLO

 Dal 22 settembre in campo gli Azzurri Campioni del Mondo del Powerchair Hockey

Jesolo 20 Settembre 2021 – “Dopo mesi bui, di fermo, di silenzio abbiamo riacceso i motori, lo abbiamo fatto con la solita passione che ci contraddistingue, con le urla di chi non ci sta a perdere, abbiamo ripreso a vivere di emozioni e di goal…e adesso non vogliamo più smettere” questo l’incipit del video con cui FIPPS ha voluto raccontare sui social l’esperienza delle PCSA – le Powerchair Sport Academy che si sono concluse ieri a Jesolo.

5 giorni intensi di Sport vissuti da 34 atleti della Federazione Italiana Paralimpica Powerchair Sport e condivisi con gli atleti del Gruppo Sportivo Paralimpico della Difesa, che hanno assistito e sperimentato il Powerchair Hockey ma anche la Boccia Paralimpica, le Bocce, il Padel, Calcio Balilla e il Golf.

Un progetto che sembrava quasi un sogno – racconta Andrea Piccillo Presidente Federale FIPPSma che è diventato realtà grazie alla determinazione del Consiglio Federale che ha da subito creduto nell’idea e nel progetto mettendosi in gioco al completo per la sua realizzazione. Tra le tante persone che in questo progetto ci hanno creduto da subito è giusto ricordare Marco Lazzari, volto storico del movimento e del Consiglio Federale, scomparso da poco ma che ci ha guardato da lassù assieme a tanti altri indimenticati campioni. – prosegue Piccillo – Un grazie speciale va a chi ci ha voluto sostenere in primis all’assessore Esterina Idra e all’amministrazione del Comune di Jesolo che, ancora una volta, non ha esitato a scendere in campo con noi, a patrocinare e sostenere la realizzazione dell’evento.”

Allenamenti, tattica, tecnica, passione e sudore nella 5 giorni di Jesolo che si è conclusa con un torneo amichevole tra i 4 team creati per l’evento e guidati dallo staff tecnico composto da Saul Vadalà, Alessandro Marinelli – i CT che nel 2018 si sono laureati Campioni del Mondo con gli azzurri del Powerchair Hockey – e Luca Vittadello che ha raccolto la loro eredità alla guida della Nazionale che si prepara a guidare gli azzurri al Mondiale 2022 in Svizzera.  “E’ stato incredibile per tutti risentire e riprovare le emozioni del campo. – commenta Piccillo – Quello che avevamo ipotizzato come un esperimento di mischiare ragazzi di diverse squadre permettendo una contaminazione di esperienze tra loro e tra i tecnici ha funzionato tantissimo ed è stata una grande soddisfazione scoprire nuovi talenti e vederne crescere altri in pochissimi giorni.”

Il torneo prevedeva l’assegnazione di alcuni premi individuali: Miglior Mazza assegnato a Mario di Gesaro (Sharks Monza), Miglior Stick assegnato a Gabriel Mindru (Thunder Roma), Miglior Portiere assegnato a Marco Filomena (Skorpions Varese), Giocatore Rivelazione dell’Academy assegnato a Daniele Carapelle (Magic Torino) e MVP delle Academy a Andrea Ferrini (Dolphins Ancona), tra i tecnici è stato premiato Stefano Occhialini Vice Presidente FIPPS che per l’occasione si era messo in gioco dalla panchina scoprendosi anche allenatore. Menzione di merito va fatta per Irene Infantino (Aquile di Palermo) e Simone Ranzato (Black Lions Venezia) vincitori delle due Borse di studio messe in palio per l’evento da UILDM – Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare.

Ciliegina sulla torta è stata la visita, domenica mattina, di due campioni indiscussi dello sport italiano: Luca Toni – campione del Mondo con la Nazionale di Calcio nel 2006 – e Riccardo Pittis, – storico cestista italiano. “A questi due campioni va un grande grazie. – commenta Piccillo – Grazie per aver accettato immediatamente il nostro invito e per aver compreso e testimoniato il valore dello sport per tutti, perché lo sport è sport e le emozioni sono uguali per tutti.” A dare colore a questi giorni anche POW la Mascotte Federale svelata proprio durante l’evento e disegnata da Alberto Madrigal, fumettista e illustratore di fama internazionale. POW richiama l’idea di potenza, che a differenza della forza è una possibilità che si può esprimere al presentarsi di determinate condizioni. I Powerchair Sport vogliono essere l’opportunità, la condizione che permette e permetterà a tanti ragazzi di mettersi in gioco e provare le emozioni che lo sport sa regalare.

POW è protagonista anche della linea di accessori inclusivi realizzati per dare nuova vita alle emozioni della storia del nostro movimento e che grazie a Bottega Gazpacho si offrono come pezzi unici realizzati unendo la creatività del brand padovano e gli striscioni che hanno vissuto e raccontato la storia di FIWH ora diventata FIPPS. POW accompagnerà anche i 13 azzurri convocati dal 22 al 26 settembre, sempre al Villaggio Marzotto e a Casa Italia FIPPS, nel raduno che darà il via definitivo alla preparazione al IPCH World Championship del prossimo agosto in Svizzera. Agli ordini di CT Vittadello e del suo staff gli azzurri affronteranno in amichevole, sempre al Pala Marzotto, la squadra dei Macron Warriors Viadana il 25 settembre per iniziare a testare schemi e idee tattiche per arrivare pronti a Nottwil a difendere il titolo di Campioni del Mondo in carica.

ViviJesolo

About Author /

Sfoglia. Leggi. Ascolta.

Start typing and press Enter to search