Una meta per la ricerca

A Cortellazzo una bellissima iniziativa di sport e solidarietà

Dopo due anni di edizione “a distanza” a causa della pandemia, è tornata in presenza, al campo del Rugby Jesolo, “Una meta per Gianca”, l’iniziativa dell’associazione La Colonna organizzata con l’obiettivo di aiutare chi si occupa della ricerca. Una edizione diversa dalle altre, fortemente voluta da Andrea Batacchi (presidente Rugby Jesolo), Alessandro Carniato, Gianni Foresto e Francesco Minto (ex nazionale Italia Rugby) che si sono presi carico dell’organizzazione, che ha visto la partecipazione di numerosi giocatori sempre vicini all’associazione e delle autorità locali, il sindaco di Jesolo Christofer De Zotti e la consigliera Alessandra Pasqual.

Un ringraziamento speciale va agli organizzatori, a zio Walter, Marika Colombo, Andrea Pratichetti, Alberto Lucchese, Filippo Giusti, Andrea Ceccato, Filippo Guarducci, Giovanni Maistri, e a tutti coloro che hanno contribuito con il loro aiuto all’ottima riuscita di questa edizione. Fondamentale il sostegno delle squadre sia presenti al torneo sia quelle che sostengono l’iniziativa delle t-shirt di “Una Meta per Gianca no-touch Edition”.“Con i contributi raccolti – riferiscono gli organizzatori – siamo riusciti a raggiungere l’acquisto di un ecografo da utilizzare per la valutazione e il trattamento della vescica neurogena delle persone affette da lesione midollare, donato all’ambulatorio di Videourodinamica e rieducazione delle disfunzioni autonome dell’Unità Spinale dell’IRCCS “Sacro Cuore – Don Calabria” di Negrar (Vr) di cui è responsabile il Dott. Mauro Menarini.

ACQUISTA UNA T-SHIRT E FAI DEL BENE

L’iniziativa si è svolta sabato, ma è possibile contribuire ancora ordinando la t-shirt dell’edizione 2022 per aiutare #LaColonnaOnlus a raccogliere fondi.

👕 Invia una mail a info@lesionispinali.org e ordina la maglietta o la polo indicando:

◾ il numero di pezzi, tipo (t-shirt o polo) e taglie

◾ un recapito per la consegna

Ordine minimo 5 pezzi.

Offerta minima €10/t-shirt, €15/polo consegna inclusa.

Magliette Unisex. Taglie disponibili (fino ad esaurimento scorte): t-shirt da S a 3XL; polo da S alla XXL.

CHI E’ GIANCARLO VOLPATO

Giancarlo Volpato, ovvero Gianca per tutti, è stato un giovane rugbysta dalle grandi prospettive. Il 21 novembre 1993, alla prima mischia della partita Bassano-Mira, si lesionò la quarta e quinta vertebra cervicale. All’età di 20 anni rimase tetraplegico. Ma, sembrerà un paradosso, è proprio da quel momento che Gianca è diventato un grande campione. Perché non mollò mai, neppure un istante e, grazie alla sua caparbietà, riuscì ad aiutare la ricerca. E sta continuando a farlo, perché, proprio come uno straordinario capitano, da anni coinvolge tante persone e tanti campioni che lo supportano in tutto questo. Una meta per Gianca è una di queste importanti iniziative.

About Author /

Sfoglia. Leggi. Ascolta.

Start typing and press Enter to search