Bonsai: quale portare a casa e come prendersene cura

I bonsai sono un mondo a parte: non basta avere il pollice verde, ma bisogna studiare, seguire consigli e indicazioni per imparare a prendersi cura di questo genere di piante in vaso, per poi potarle, dargli forme differenti e altro ancora. Dalla radice alla chioma tutto deve essere curato per poter permettere la crescita nana di queste piante. Il segreto del tutto, però, è nel vaso, il famoso vassoio; la pianta, in natura, affonderebbe le radici nella terra per potersi spingere e svettare verso l’alto, mentre il vassoio non permette la spinta verso il basso delle radici, di conseguenza la pianta, che continua a crescere, cresce piccola. Ogni anno, o con periodi ben scanditi, il vaso deve essere cambiato con uno di una sola taglia in più; quando si effettua il cambio vaso, le radici devono essere pulite e potate, proprio come la chioma.

La parte superiore, con l’aiuto del filo di alluminio, deve essere modellata, per dare la classica forma del bonsai, a palchi. Migliori bonsai da interni Le abitazioni generalmente risultano essere meno esposte alla luce e il clima risulta per la maggior parte dell’anno secco, anche a causa del riscaldamento. Bisogna tenere conto di questi parametri prima di acquistare o decidere di far crescere, da un
ramo o dal seme, un bonsai in casa.

Le qualità di piante in miniatura sono moltissime, ma come indicazione di massima le più propense a una collocazione dentro le mura di casa sono il Ficus Retusa o Formosanum, la Serissa Foetida o Japonica variegata, Camelia e Gardenia, Buxus Harlandii, Zelkova Nire, Ligustrum. Per una collocazione in esterno le piante da preferire saranno le varie azalee, dalla fioritura colorata e abbondante, diverse specie di acero dal palmatum all’Acer buergerianum; e ancora il Ginepro, il Cedro, Faggio e Betulla e l’Ulivo, adatto al clima mediterraneo,
specialmente la qualità silvestre, dalle foglie più piccole e per questo più adatto alla coltivazione bonsai.

Morris Marigo
Progettista e compositore floreale, ha appreso questa professione attraverso l’attività di famiglia e molti studi in questo ambito. Propone realizzazioni romantiche, razionali, sensibili. Flowerdesigner nella storica fioreriaroma Jesolo, tutor nella trasmissione Detto Fatto su Rai2

morris@fioreriaroma.com
www.morrismarigo.it
Facebook
Tel. 0421 951167

X