Divertiamoci con i kokedama

Oggi parliamo di un oggetto molto divertente per decorare le case che trova origine nell’antico oriente, i Kokedama. Letteralmente il termine significa “perla di muschio”. Queste piante che volano, danno nelle case e nei locali una vera sensazione di essere avvolti dalla natura.
Nata come alternativa alla pianta in vaso, il Kokedama si dice essere un parente dei bonsai, forse perchè anche lei non è una pianta, ma una vera e propria filosofia del mondo vegetale.

Come si realizzano
La loro costruzione è molto semplice. Si prende una piccola pianta, consiglio piante verdi e semplici nella cura con poca necessità di acqua, si estrae la zolla dal vaso.
Si riveste la zolla con del muschio, fissandolo con un filo metallico da fiorista sottile avvolgendolo come si farebbe con un gomitolo di lana. Aiutandosi con il filo metallico di fissaggio, leghiamo in tre punti equidistanti vicino alla pianta dello spago, lo tagliamo a circa 30-40 cm.
Leghiamo le tre estremità tra di loro, creando una sospensione. Questo ci servirà per appenderlo poi al soffitto tramite un altro spago che ne deciderà l’altezza in base all’effetto che vogliamo creare.
Se volete ammirarli in tutta la loro bellezza potete passare a trovarmi alla Fioreria Roma di via Mameli 24, a Jesolo Lido.
Buon divertimento!

Morris Marigo
Progettista e compositore floreale, ha appreso questa professione attraverso l’attività di famiglia e molti studi in questo ambito. Propone realizzazioni romantiche, razionali, sensibili. Flowerdesigner nella storica fioreriaroma Jesolo, tutor nella trasmissione Detto Fatto su Rai2

morris@fioreriaroma.com
www.morrismarigo.it
Facebook
Tel. 0421 951167

X