Rimedi naturali per la cocciniglia

La cocciniglia è tra i parassiti delle piante più comuni che possono interessare le piante dell’orto e del giardino ma anche quelle ornamentali.

Come riconoscere la cocciniglia?

La cocciniglia si identifica dalla presenza di piccoli insetti di colore bianco sui rami e sulle foglie delle piante e dall’avvistamento di decolorazioni e di macchie sulle foglie stesse. Tenete conto che si tratta di insetti di dimensioni molto ridotte, pari a pochi millimetri.
Esistono specie di cocciniglia:

  • polifaghe: si nutrono della linfa di qualsiasi tipo di piante
  • olifaghe: danneggiano solo alcune specie di piante

Non tutte le cocciniglie sono pericolose per le piante, i maschi dell’insetto, ad esempio, sono utili solo all’accoppiamento ed esistono poi alcune specie completamente innocue in quanto non producono la caratteristica melata.

Quali sono i rimedi che possiamo utilizzare per eliminare o per prevenire la cocciniglia? Ecco alcuni consigli utili e rimedi della nonna.

Sapone di Marsiglia

Una miscela di acqua e sapone di Marsiglia viene spesso utilizzata come antiparassitario naturale per le piante. Basta sciogliere in uno spruzzino con dell’acqua qualche goccia di sapone di Marsiglia liquido o qualche scaglia di sapone e applicare il mix solo nei punti delle piante dove la cocciniglia è presente. Agite alla sera e tenete conto che anche l’applicazione di sola acqua con uno spruzzino può aiutarvi ad eliminare la cocciniglia con un vero e proprio lavaggio delle piante.

Propoli

Per eliminare la cocciniglia dalle vostre piante provate un rimedio delicato. Versate uno o due cucchiaini di propoli in mezzo litro d’acqua, mescolate e trasferite il tutto in uno spruzzino. Vaporizzate questa miscela sulle piante nei punti dove la cocciniglia è presente.

Alcol denaturato

Tra i rimedi per eliminare la cocciniglia troviamo l’alcol denaturato. È un rimedio più aggressivo degli altri a cui possiamo ricorrere se i tentativi precedenti non hanno funzionato. Si tratta di strofinare con un batuffolo di cotone imbevuto di alcol denaturato i punti delle piante interessati dalla presenza di cocciniglia. L’alcol denaturato vi eviterà di ricorrere a pesticidi tossici per eliminare la cocciniglia.

Potatura delle piante infestate

Se le vostre piante sono davvero molto infestate dalla cocciniglia potreste pensare di potare le parti più danneggiate e dove la presenza di questo parassita è maggiore. Allontanate i rami e le foglie potate dal giardino e dall’orto per evitare una ulteriore diffusione della cocciniglia.

About Author /

Progettista e compositore floreale, ha appreso questa professione attraverso l’attività di famiglia e molti studi in questo ambito. Propone realizzazioni romantiche, razionali, sensibili. Flowerdesigner nella storica fioreriaroma Jesolo, tutor nella trasmissione Detto Fatto su Rai2

Start typing and press Enter to search