Sport inclusivo, a Jesolo lo spettacolo del campionato di calcio balilla

Grande successo per l’evento patrocinato dal Comune di Jesolo e ospitato dal PalaMarzotto nelle giornate di sabato 2 e domenica 3 ottobre

Una grande festa dello sport inclusivo. Questo è stato, sabato 2 e domenica 3 ottobre, il Campionato italiano a squadre paralimpico organizzato a Jesolo dalla FPICB (Federazione Paralimpica Italiana Calcio Balilla) presso il PalaMarzotto. Per la prima volta nella storia del Calcio Balilla Sportivo, si sono svolte gare di atleti disabili e normodotati insieme, ma in competizioni distinte.

Infatti in contemporanea con il Campionato Italiano a squadre della Federazione Paralimpica Italiana Calcio Balilla, al quale hanno partecipato oltre 70 ragazzi in carrozzina, si è svolto anche il torneo promozionale Trofeo Città di Jesolo organizzato dalla ASD Team For Fun in collaborazione con USACLI, al quale erano presenti oltre 150 atleti provenienti da 14 Regioni d’Italia.

Nel corso dell’evento, patrocinato e sostenuto dal Comune di Jesolo, hanno finalmente avuto la possibilità di ritornare in campo atleti e atlete rimasti fermi per un lungo periodo di stop a causa della situazione pandemica. Un ritorno al sereno, in totale sicurezza e dal significato fortemente pregnante, grazie alla presenza dei volontari dell’Associazione nazionale marinai d’Italia coordinati dal presidente della sezione di Jesolo, Luciano Teso.

Jesolo ottiene lustro grazie al contributo delle federazioni e dell’associazionismo locale – dichiara l’assessore allo Sport della Città di Jesolo, Esterina Idra -. Andiamo oltre il territorio, diffondiamo il valore e la cultura dell’attività sportiva, oltre i nostri confini. La nostra è una missione condivisa, affinché tutti possano avere la possibilità di praticare e conoscere qualsiasi disciplina. E oggi, in questo spazio, ho visto tanto professionismo, tanta voglia di divertirsi, di vincere e giocare”.

Facciamo tutti, indistintamente, parte della grande famiglia paralimpica e, nonostante la nostra sia una piccola federazione, seguiamo il percorso e gli ideali che ci animano quotidianamente – commenta il presidente nazionale della FPICB, Francesco Bonanno -. C’è solo una parola da dire: lo sport è un diritto di tutti, ricordando che non siamo un mondo a parte, ma una parte del mondoIl villaggio Marzotto che ha ospitato l’evento, è un paradiso accessibile, e grazie all’ospitalità del dottor Roberto Volpe, abbiamo avuto la possibilità di far partecipare ragazzi provenienti da tutta le parti d’Italia, anche dalle isole”.

Il prossimo evento federale sarà la Tappa Nazionale Nord, in programma a Besozzo (Varese) il 23 e 24 ottobre.
(fonte: ufficio stampa comune jesolo)

ViviJesolo

About Author /

Sfoglia. Leggi. Ascolta.

Start typing and press Enter to search