Lo sfogli, lo leggi, lo ascolti

È primavera. Voglia di evadere, voglia di respirare a pieni polmoni quell’aria dal sapore di pulito, voglia di mettersi in moto con rinnovata energia.

Il periodo ci impone ancora restrizioni e sacrifici, ma non ci obbliga a rimanere fermi, se non altro nella progettualità e nel delineare, con lungimiranza e cognizione di causa, ciò che serve per guardare al domani, per dare ulteriori servizi alla città ed ai suoi ospiti. È normale. Per un amministratore, per un imprenditore ed anche per chi si occupa dell’informazione.

Normale fare tesoro del percorso sin qui fatto, errori compresi, per aggiungere ulteriori sanpietrini per rendere la strada più agevole. Non fosse così, una città come Jesolo non avrebbe potuto e saputo affrontare le difficoltà legate alla pandemia, sempre a testa alta e sguardo fi ero. Sapendosi anche rinnovare, facendo passare la cosa non come un evento straordinario, ma ordinario.

Vivijesolo negli anni ha saputo leggere tendenze ed esigenze. Si è modellato e ricreato ad ogni estate per dare contenuti sempre più ricchi, per fare vivere la città a tutto tondo, diventando un servizio in più per Jesolo. Una rivista, più che un semplice resoconto degli eventi. E anche questa estate non fa differenza. Un altro passo in avanti. Di cui andiamo orgogliosi. Da quest’anno ViviJesolo diventa, probabilmente, il primo free magazine turistico d’Italia che si può anche ascoltare, oltre che leggere. Attraverso il qrcode pubblicato sulla rivista, e che troverete anche in vari punti sparsi per la città, si può accedere agli audio articoli.

In italiano, naturalmente, ma anche in tedesco (perché tutti sanno che i principali ospiti della città arrivano da Austria e Germania) e inglese. Un modo per rendere anche più diretta e piacevole la “lettura” e per offrire un servizio in più, rivolto alla inclusività. Agli audio articoli si può accedere anche attraverso il sito vivijesolo.it, completamente rinnovato e diventato un vero e proprio portale di informazione, continuamente aggiornato ed arricchito, dove si può anche scaricare e leggere il giornale in distribuzione (e recuperare gli arretrati). Vivijesolo, dunque, da oggi si può sfogliare, leggere e ascoltare. Una trilogia di servizi e di emozioni, per essere sempre più al servizio di Jesolo.

Grazie a chi ha creduto in questo progetto, a chi lo ha appoggiato ed apprezzato.

Ai collaboratori di prima che, entusiasti, hanno voluto esserci ancora, ed a quelli che hanno voluto far parte della nostra, grande famiglia. Tutti consapevoli che, da queste parti, è normale essere differenti. Perché, ogni anno le margherite spuntano dai prati a primavera. Ma, a ben guardare, non tutte sono uguali.

Fabrizio Cibin

About Author /

Giornalista professionista, da anni è corrispondente per il NordEst di RTL 102.5 (operando nei settori informativi della cronaca nera, bianca e politica ed inviato per la redazione sportiva dallo stadio di Udine) e de Il Gazzettino. E’ stato autore e conduttore di programmi televisivi di emittenti regionali. Segue uffici stampa, soprattutto in ambito turistico. Moderatore di convegni. Presentatore di rassegne di incontri con gli autori di importanza nazionale e internazionale. Da tre anni è direttore responsabile della rivista ViviJesolo.

Start typing and press Enter to search