Banksy, ma non solo, approda al Jmuseo

Una grande esposizione dedicata ai grandi nomi dell’arte contemporanea, noti a livello internazionale. La street art approda a Jesolo. Da Banksy (a Venezia si trova il suo murale “Il bambino migrante” sul rio Novo) a TvBoy (lo street artist che recentemente ha raffigurato anche Chiara Ferragni  in una sua opera). Ma anche da Brainwash a David LaChapelle, da Jago a Liu Bolin. Una grande mostra dedicata agli artisti “controcorrente”. E’ l’esposizione che aprirà i battenti a maggio al JMuseo (Via Aldo Policek, 7, alle spalle di piazza Brescia), che unirà decine di artisti che si caratterizzano per l’essere “controcorrente”.

Tutti protagonisti di un’arte pubblica e sociale che è diventata ormai un linguaggio accessibile, diretto e di denuncia, in cui lo spettatore può immedesimarsi, perché parlano di una realtà contemporanea che ci appartiene. Ci saranno oltre 90 opere in una mostra che, appunto, racconta storie “controcorrente”, ci parla di vita, di morte, di ingiustizia sociale, di guerre, narrate ora con spirito canzonatorio, ora con maestria lirica o anche con un deciso tono di attacco. Quello che è sicuro è che il messaggio non è mai banale né scontato, scuote le coscienze, indigna e commuove.

Le altre esposizioni

Nel museo ci sono due piani della struttura dedicati all’ “Era Glaciale” con le riproduzioni di dinosauri e mammut, per una sensazionale esperienza immersiva tra i giganti e gli ominidi. Si tratta di una tra le mostre più importanti sul giurassico e sull’evoluzione della specie. Un percorso tra reperti paleontologici e ricostruzioni a grandezza naturale di ominidi, animali estinti e dinosauri.

Un viaggio nel tempo per attraversare l’immaginario di adulti e bambini immergendosi in scenari incredibili accompagnati interattivamente da video, luci e suoni. Di alto valore scientifico ed evolutivo la sala dedicata all’evoluzione della specie umana secondo gli studi darwiniani con l’esposizione della fedele ricostruzione di Charles Darwin. C’è poi la zona dedicata alle scienze naturali, con migliaia di reperti. info@jmuseo.it; 0418627167

APERTURA E ORARI MOSTRA JMUSEO

Vacanze di Pasqua: apertura straordinaria il 30 e 31 marzo e il primo aprile, dalle 10.30 alle 18.30.

Ponte del 25 aprile: dal 24 al 25 aprile apertura dalle 10.30 alle 18.30.

Primo maggio: dalle 10.30 alle 18.30.

Giovedì 2 maggio, dalle 14.30 alle 18.30.

Dal 3 maggio al 9 giugno apertura il venerdì, dalle 14.30 alle 18.30, mentre il sabato e la domenica, dalle 10.30 alle 18.30.

Orario estivo, in vigore dal 10 giugno al 30 settembre: dalle 16.30 alle 21.30; in caso di maltempo dalle 10 alle 18.

Autore /

Sfoglia. Leggi. Ascolta.

Start typing and press Enter to search