Venezia per grandi e piccini… con Serena

Ora che finalmente è arrivata l’estate, le giornate si sono allungate e si può star fuori fi no a tardi. Sono numerose le occasioni da cogliere per godervi in tutta tranquillità la nostra meravigliosa Venezia e l’entroterra, anche e soprattutto la sera, e tanti sono i nuovi tours che ho pensato per voi. E quando dico “voi” mi rivolgo a tutti voi lettori: giovani, meno giovani, famiglie, bambini, tutti ma proprio tutti!

PER I PIÙ PICCOLI

Spesso, quando si pensa a una gita a Venezia con i più piccoli, l’unica cosa che viene in mente è il disagio: troppo da camminare per loro, non c’è nulla di divertente da fare, poi si annoiano… Nulla di più sbagliato. Ecco qualche idea per iniziare a far scoprire la città anche ai vostri bimbi.

CREATURE DI GOMMA E IL FORCOLAIO MATTO

No, non sono impazzita, a Venezia esistono queste due meravigliose realtà e si possono visitare. Il primo è un’esposizione di centinaia di giocattoli vintage di gomma e vi assicuro che anche voi genitori tornerete bambini e vi emozionerete alla vista di alcuni pezzi. Il secondo è un maestro artigiano costruttore di remi e forcole. Abbiamo scoperto, durante un altro tour, com’è fatta la gondola con la visita a uno squero (che riproporrò visto il successo); adesso è ora di completare con la visita a questo luogo magico e, perché no, poi fare un bel giro in gondola per vedere Venezia come dev’essere vista… dall’acqua.

E, PER I PIÙ GRANDI, IL RAPPORTO FRA VENEZIA E IL VINO & INSOLITO TOUR DI BACARI

Un tour per farvi scoprire il millenario rapporto che c’è tra la città e il vino, per scoprire dove veniva venduto, da dove veniva importato e dove viene tuttora prodotto in centro storico, come funzionava il monopolio della Serenissima su questa mercanzia e tanto altro. Visiteremo, inoltre, il chiostro di un antico convento che custodisce un vigneto antichissimo. Alla fi ne brinderemo alla veneziana con un’ombra e un cicheto.

LA MODA A VENEZIA

Vi siete mai chiesti come ci si vestiva nel periodo d’oro della Serenissima, ovvero il ‘700? E quali erano le mode dell’epoca? Lo sapete che in piazza San Marco avveniva una fi era mercato e che tutte le veneziane attendevano con ansia di vedere il manichino francese per scoprire le nuove tendenze? Parleremo di questo, delle furlane (tanto di moda in tutte le collezioni attuali primavera/estate delle grandi firme), dei calcagnetti e di molto altro. Finiremo il tour visitando l’atelier di Orsola Mainardis, una veneziana doc che ci aprirà le porte di casa sua e ci mostrerà le sue bellissime creazioni.

About Author /

Sfoglia. Leggi. Ascolta.

Start typing and press Enter to search