Il 5,6 aprile la Città di Riccione ospiterà il 5° Summit G20 Spiagge, il network delle città balneari italiane.

Per la prima volta saranno invitati gli esponenti di tutti i 334 comuni balneari italiani. Insieme, per confrontarsi sullo sviluppo strategico delle spiagge più visitate del Paese. Jesolo, che ospitò l’importante evento, nel 2021, sarà presente.

Il 5° Summit del G20 Spiagge, network delle città balneari di Alghero, Arzachena, Bellaria Igea Marina, Bibbona, Caorle, Castiglione della Pescaia, Cattolica, Cavallino-Treporti, Cervia, Chioggia, Comacchio, Forio, Grado, Grosseto, Ischia, Jesolo, Lignano Sabbiadoro, Orbetello, Riccione, Rosolina, San Michele al Tagliamento – Bibione, San Vincenzo, Sorrento, Taormina, Viareggio, Vieste si terrà a Riccione nella prima settimana di aprile 2022.
Raccolti attorno alla Sindaco di Riccione, Renata Tosi, i primi cittadini delle maggiori 26 città balneari italiane si confronteranno tra di loro, con l’aiuto e il contributo di esperti, affrontando alcuni degli aspetti più importanti della loro missione amministrativa.

Sollecitati dall’architetto Stefano Boeri gli amministratori pubblici si confronteranno sulle nuove visioni necessarie alla sostenibilità: “Infrastrutture, trasporti, sviluppo urbanistico e nuovi modelli di business: come creare un futuro più sostenibile?” sarà il primo panel ad essere realizzato con la presenza e il contributo del Sottosegretario di Stato per la Transizione Ecologica, Vannia Gava
Tutto ciò sarà discusso anche nei panel che coinvolgeranno i vertici nazionali delle principali associazioni attinenti al turismo: Federalberghi, Assoturismo, Confindustria, Fiba Confesercenti, FAITA Federcamping, Confcommercio.

Seguirà, il 6 aprile, il convegno nazionale su “Transizione ecologica, innovazione, sicurezza ed economia: definiamo insieme il futuro del turismo balneare. Una tavola rotonda con le principali città costiere del paese”, che vedrà intervenire il Ministro del Turismo Massimo Garavaglia e il Presidente ENIT (Agenzia Nazionale del Turismo) Giorgio Palmucci.
A chiudere l’importante momento di confronto, la tavola rotonda con le principali città costiere del paese: G20s – Il network dei comuni balneari e proposte concrete”. Spetterà alle sindache di Riccione e Cavallino-Treporti, Renata Tosi e Roberta nesto, trarre le conclusioni sul tema, affiancate dall’avvocato Bruno Barel dello studio BM&A.

I temi che guardano al domani, da oggi al prossimo futuro, non saranno l’unico elemento di interesse: la vera novità del Summit di Riccione risiede nell’apertura del confronto a tutte le realtà del mondo balneare: «Infatti – afferma Renata Tosi, Sindaco di Riccione – sono convinta che il G20Spiagge sia diventato negli anni un interlocutore importante per tutte le città balneari per lavorare e confrontarsi. Per questo motivo abbiamo scelto di sperimentare a Riccione una nuova formula del Summit, aprendo le porte non solo a tutti i Comuni ma anche ad Enti, associazioni e realtà imprenditoriali. Un’occasione per partecipare, discutere e confrontarsi su temi di interesse complessivo. Le città balneari, per loro natura, sono città d’accoglienza e di apertura verso l’esterno, quindi il G20Spiagge di Riccione avrà questa nuova connotazione, allargando la condivisione su temi importanti e di attualità per il settore e per lo sviluppo socioeconomico delle nostre località».

«È importante che i sindaci abbiano strumenti e risorse adeguate – ribadisce la coordinatrice nazionale e sindaca di Cavallino-Treporti, Roberta Nesto – per dare risposta ai residenti e agli ospiti sui temi importanti e delicati quali la sicurezza, il decoro e la sanità. Un territorio controllato significa abitanti sereni e turisti più sicuri».

Oltre alle 26 località che ospitano più di un milione di presenze a stagione, infatti, il summit di quest’anno è stato aperto per la prima volta agli esponenti di tutti i 334 comuni balneari italiani, per un confronto collettivo sullo sviluppo strategico delle spiagge più visitate del Paese.

(Fonte: ufficio stampa G20s)

About Author /

Sfoglia. Leggi. Ascolta.

Start typing and press Enter to search