Vaccinazioni anti-covid, si continua al Palainvent

Questa mattina l’amministrazione comunale ha sostenuto e promosso il rinnovo dell’accordo di convenzione tra Jesolo Turismo Spa e Ulss 4 Veneto Orientale per l’utilizzo del PalaInvent quale sede vaccinale. La campagna di prevenzione proseguirà con una programmazione che permetterà la convivenza con gli eventi sportivi e musicali ospitati dalla struttura

L’amministrazione comunale ha partecipato quest’oggi, mercoledì 1 dicembre, a un incontro con i vertici di Jesolo Turismo Spa e Ulss 4 Veneto Orientale. Nel corso dell’appuntamento, la società partecipata dal Comune di Jesolo e l’azienda sanitaria hanno sottoscritto il rinnovo dell’accordo per l’utilizzo del PalaInvent, la cui gestione fa capo a Jesolo Turismo Spa, quale sede vaccinale anti-Covid per tutti i residenti nel territorio di competenza dell’Ulss 4 Veneto Orientale. La convenzione sottoscritta oggi prevede la prosecuzione della campagna di immunizzazione nella struttura di piazza Brescia per i mesi di gennaio, febbraio e marzo 2022.

Nelle prossime settimane il PalaInvent sarà sede di diversi appuntamenti sportivi e musicali. Per tale ragione, in seguito a ripetuti sopralluoghi, i tre enti hanno concordato una gestione che prevede due interventi: da un lato una calendarizzazione delle giornate vaccinali che permetta la convivenza, in tutte le occasioni possibili, con le manifestazioni previste; dall’altro una nuova organizzazione degli spazi necessari per effettuare i vaccini secondo i criteri richiesti in termini di efficienza e sicurezza.

Siamo molto soddisfatti di essere arrivati a un accordo per il rinnovo della convenzione tra gli enti – dichiara il sindaco della Città di Jesolo, Valerio Zoggia -. Negli ultimi mesi abbiamo vagliato con l’Ulss 4 Veneto Orientale possibili sedi vaccinali alternative senza, però, individuarne di adeguate. Tra quelle considerate vi era anche la sede della Croce Rossa Italiana di via Altinate, esclusa però dallo scorso agosto in quanto la suddivisione interna degli spazi in piccole stanze non consentiva di rispettare i criteri richiesti. Il PalaInvent, già utilizzato in questi mesi, si confermava dunque il posto più idoneo per proseguire la campagna di immunizzazione della popolazione. Abbiamo concordato una nuova organizzazione degli spazi che troverà applicazione a partire da questo fine settimane, per gestire al meglio il flusso di cittadini che già nelle scorse ore ha raggiunto spontaneamente il PalaInvent”.

Jesolo Turismo è al servizio della città e dei cittadini – commenta il presidente di Jesolo Turismo Spa, Alessio Bacchin -. Non abbiamo, dunque, mai smesso di lavorare assieme al comune di Jesolo e all’azienda sanitaria Ulss4, che ringraziamo, perché il PalaInvent rimanesse sede di riferimento per la vaccinazione sul territorio pur tornando a essere anche luogo di eventi per la promozione per la località”.

Bene aver trovato l’intesa – dichiara Mauro Filippi, direttore generale dell’Ulss 4 Veneto Orientale –. In questo periodo, con prenotazioni in crescita sia per la terza che per la prima dose, è fondamentale offrire il servizio di vaccinazione ai cittadini di questo territorio e il PalaInvent è la miglior sede possibile”.

About Author /

Sfoglia. Leggi. Ascolta.

Start typing and press Enter to search