Il nutrizionista risponde…

L’ospite di oggi è Nicoletta Pizzuti, un tecnico  nutrizionista veterinario che opera sul campo quasi 20 anni.

sponsored

D’estate è meglio che il cane segua una dieta più leggera?

«Non necessariamente, dipende dal livello di attività fisica che il vostro cane svolge. Ricordiamoci che, quando parliamo di “leggera”, ci riferiamo a diete meno caloriche, per cui, se d’estate il cane fa molta meno attività fisica perché il caldo lo abbatte, si deve optare per  qualcosa di meno calorico».

Come scegliere la giusta alimentazione per il proprio cane?

«Il cane è un carnivoro opportunista, questo significa che la sua dieta dovrebbe essere composta prevalentemente da materie prime di origine animale, pochi vegetali, una buona dose di grasso. La domesticazione li ha resi abbastanza tolleranti agli amidi, in alcune delle loro diete possiamo tranquillamente inserirli, ma in dose notevolmente inferiore alla carne. Per cui, quando scegliamo una dieta, sia fresca che secca, dobbiamo sempre considerare queste informazioni».

Ci  sono  qualitativamente delle crocchette migliori di altre? Cosa devo guardare sulla confezione per capirne la qualità?

«Purtroppo non esiste il cibo industriale migliore per eccellenza, tutto dipende dalle esigenze soggettive. Sicuramente, escludendo casi patologici particolari, un buon mangime contiene una buona dose di materie prime di origine animale (anche più di un tipo contemporaneamente), poche fibre e pochi carboidrati. Impossibile trovare un mangime senza carboidrati: attenzione, la macchinabilità del prodotto ne risentirebbe. Ma potete scegliere gli ingredienti di cui è composto».

Quali i cibi proibiti?

«Cioccolata, avocado, uva (soprattutto sultanina), xilitolo, noci di macadamia. Ma, in quantità notevoli, è il caso di evitare anche cipolla, aglio, cibi zuccherati e salati, cibi lievitati. Evitiamo anche tutto quello che è impasti crudi o, ovviamente, cibi avariati».

Debora Severo

About Author /

Debora Severo è una fisioterapista ed osteopata “umana” e svolge attività di libera professione nel suo studio di Vicenza e di Jesolo . È inoltre, specializzata in osteopatia animale, applicata al cane e collabora con diversi centri cinofili : “8 abbài sotto al cielo” a pordenone , Lulen club , Padova e Wonderdog a Vicenza oltre a svolgere attività specifica applicata agli equini.

Start typing and press Enter to search