È più lunga d’Europa

È la “Zona a traffico limitato”, ma ogni sera, dalle 20 alle 6  del mattino successivo, per tutti è l’isola pedonale più lunga d’Europa.

La Ztl, in vigore fino al prossimo 22 settembre, vieta la circolazione e la sosta dei veicoli nel centro città che si trasformerà, in questo modo, nell’immensa isola pedonale. I pedoni potranno liberamente accedere su tutta la sede stradale compresa la carreggiata.

Le aree interessate dalla Ztl sono: via Dante Alighieri (tratto da via Gozzi) a piazza Marconi; piazza Manzoni (tratto da via Alighieri); via Andrea Bafile (compreso il tratto di carreggiata di piazza Brescia in corrispondenza della stessa); piazzetta Carducci (tratto da via Bafile);

piazza G. Mazzini con esclusione delle aree pedonali; via Nievo (tratto tra via Vicenza e piazza Mazzini angolo “Maxim”); via A. Aleardi (tratto dall’intersezione con piazza G. Mazzini-via Bafile fino all’intersezione con via Vicenza); via S. Trentin; piazza Aurora (tratto centrale); via Foscolo; piazza Marina; via Verdi; via Dei Mille; via Levantina (tratto compreso tra via Olanda e piazza Milano); piazza Milano; via Altinate; viale Oriente (tratto compreso tra piazza Torino e via Torcello); via Mameli (tratto compreso tra piazza Marconi e piazza Pompilio Verago).

Permessi di transito digitali

Da quest’anno il Comune ha avviato un nuovo servizio digitale che consente di richiedere l’autorizzazione-permesso al transito lungo le vie e le piazze interessate dalla Zona a Traffico Limitato. È sufficiente accedere all’area dedicata presente sul portale dell’ente e in pochi clic si ottiene il permesso. Lo possono richiedere gli operatori turistici per i propri clienti, ma anche residenti, proprietari di appartamenti stagionali, esercenti di imprese di autotrasporto, gestori e dipendenti di attività commerciali, ditte di rifornimento che necessitano il transito. Per tutte queste categorie il permesso sarà rilasciato solo dopo averne accertati i requisiti.

Gli autobus

Dal primo giugno è interdetta la circolazione sulle vie Dante Alighieri, Andrea Bafile, Silvio Trentin, Ugo Foscolo e Giuseppe Verdi, tutti i giorni della settimana, dalle ore 00:00 alle 24.

Cinque accessi presidiati

Il provvedimento riguarda i cinque accessi al mare compresi tra il 29esimo di via Bafile e quello di via Alfredo Oriani includendo le strade private, nell’ambito dell’intervento per la sicurezza. Tali accessi al mare saranno presidiati da addetti alla sicurezza e potranno essere utilizzati solamente in direzione di uscita dall’arenile.

L’ordinanza, che non impedisce di accedere all’arenile in generale, sarà valida per tutti i fine settimana, dalle ore 22 del sabato sino alle 4 del mattino della domenica, fino al 31 agosto. Nel periodo compreso fra il 14 e il 18 agosto, l’ordinanza sarà in vigore tutti i giorni.

Autore /

Sfoglia. Leggi. Ascolta.

Start typing and press Enter to search