La mia vita acrobatica in cielo

Andrea Pesenato è campione italiano di volo acrobatico e sarà tra i protagonisti dello Jesolo Air Show del 28 agosto, assieme alle Frecce Tricolori

È campione tricolore in carica di acrobazia a motore nelle categorie Avanzata e Free Style e sarà l’unico italiano in gara agli Europei in programma il prossimo settembre in Romania. E per vedere le incredibili evoluzioni che questo pilota è in grado di disegnare nel cielo con il suo monoposto Cap 231, basterà trovarsi sulla spiaggia di Jesolo domenica 28 agosto, in occasione dell’Air Show che avrà come protagoniste assolute le attesissime Frecce Tricolori. Lui è Andrea Pesenato, di Legnago, in provincia di Verona, con un legame speciale con Jesolo «Perché qui – ci racconta – ho trascorso parte della mia infanzia, ho un bellissimo ricordo delle vacanze trascorse in campeggio con la mia famiglia».

Andrea, cresce l’attesa per il grande evento del 28 agosto…

«Mi sono esibito qui l’anno prima della pandemia, tornarci è davvero una grande emozione anche perché lo Jesolo Air Show è senza dubbio uno degli eventi più spettacolari a livello nazionale, anche per l’incredibile numero di spettatori che richiama ad ogni edizione. Ed è anche un punto di riferimento per noi piloti, ma lo dico sottovoce perché non vorrei che qualcuno si offendesse…».

E poi ti esibirai prima delle Frecce Tricolori, mica cosa da poco.

«Sono da sempre un fan delle Frecce Tricolori, pensa che ho la tessera numero 2 del Club di Treviso. Chi ama il volo è per forza innamorato di questa straordinaria pattuglia con la quale mi sono esibito per la prima volta nel 2018: eravamo a Manerba del Garda e avevo appena comprato il mio aereo».

Dov’è nata questa passione per il volo acrobatico?

«Credo sia nata e cresciuta con me, non sono figlio di piloti e nessuno in famiglia ha mai avuto questa passione. Eppure il mio sogno di bambino era quello di diventare un giorno pilota d’aereo, un desiderio talmente forte che il giorno della Cresima ho chiesto ai miei genitori di farmi un regalo particolare, ovvero accompagnarmi all’aeroporto».

Certo che ti sei scelto un mestiere davvero difficile…

«Senza dubbio, ma c’è di buono, tra le tante cose, che il volo acrobatico ti insegna la perseveranza: prima di riuscire a fare quello che volevi devi inanellare un serie impressionante di delusioni. Non a caso molti piloti rinunciano prima di arrivare al traguardo; però è anche vero che quando raggiungi l’obiettivo l’emozione di ripaga di tanti sacrifici. E poi, a proposito di difficoltà, c’è anche la parte burocratica, che non è mica cosa da poco!».

Parte burocratica? In che senso?

«C’è da sorridere lo so, ma questa è la mia professione a tutti gli effetti per cui io sono l’unica Partita Iva in Italia inquadrata come ‘pilota acrobatico’. Il problema è nato quando il mio commercialista doveva individuare il giusto codice Ateco da comunicare all’Agenzia delle Entrare, un’avventura al limite della sopportazione umana consumata tra carte e scartoffie…».

Non male… una curiosità, quante esibizioni fai all’anno?

«Una quindicina. Quest’estate, per esempio, posso concedermi un week end libero solo a ridosso di Ferragosto».

Scusa la domanda, ma nel tempo libero cosa fai?

«Lavoro per un’azienda che si occupa del trattamento chimico dell’acciaio…».

Quando durante lo Jesolo Air Show vedrete sfrecciare nel cielo, tra evoluzioni e traiettorie improbabili, un aereo color oro e con le stelle blu scuro… ecco, quello sarà Andrea Pesenato. Vedere per credere.

JESOLO AIR SHOW

Sabato 27 e domenica 28 agosto ritorna l’atteso spettacolo aereo che da anni affascina e meraviglia gli appassionati. Lo show center si trova sull’arenile di piazza Brescia, ma  lo spettacolo è visibile da piazza Marina a Piazza Manzoni.

Programma di volo:
Sabato 27: giornata di prove dalle ore 15
Domenica 28: dalle 15 alle 18.30 esibizione ufficiale

About Author /

Sfoglia. Leggi. Ascolta.

Start typing and press Enter to search