La Mostra si mette..in mostra

La prima Esposizione Internazionale d’Arte Cinematografica dall’Archivio della Biennale di Venezia in mostra a Ca’ Giustinian

Quest’anno la Mostra del Cinema di Venezia festeggia 90 anni. Una data da celebrare come è d’obbligo per i “grandi vecchi”. La Biennale ricorda l’evento che tanta parte ha avuto nello sviluppo del Lido e della sua vocazione internazionale con una mostra, tra gli altri appuntamenti, ospitata da inizio luglio per i prossimi mesi nel Portego di Ca’ Giustinian, sede istituzionale della Biennale. L’esposizione, ad ingresso libero, illustra e documenta quella prima edizione che si svolse dal 6 al 21 agosto 1932, sulla terrazza dell’Hotel Excelsior al Lido di Venezia, con il nome di Esposizione Internazionale d’Arte Cinematografica, prima di assumere nel 1934 il nome di Mostra.

Vi sono esposti i materiali conservati dal 1932 all’Archivio Storico delle Arti Contemporanee (Asac) della Biennale: manifesti e  locandine originali dei programmi, foto di scena dei film presentati, foto d’attualità nel contesto del Lido dell’epoca, documenti e corrispondenza che testimoniano la nascita e l’organizzazione della Mostra, inclusi i comunicati e la rassegna stampa.

Fra questi, spicca la lettera con cui Louis Lumière, il “padre” del cinematografo, accetta di far parte del  Comitato d’onore, nonché la scheda del referendum tra il pubblico per eleggere la migliore attrice e il miglior attore, nonché il regista del film “più divertente”, di quello “più commovente”, di quello “più originale” e di “maggior perfezione tecnica”.
Vengono, inoltre, proiettati documentari  dell’Istituto Luce su Venezia e il Lido d’epoca e un filmato di 30’ con una selezione di scene dai film presentati a quella prima edizione del 1932.

About Author /

Sfoglia. Leggi. Ascolta.

Start typing and press Enter to search