Le Antiche Mura e la storia millenaria di Jesolo

La Cattedrale di Santa Maria Assunta e la Basilica di San Mauro

Testimone di una storia millenaria, il sito archeologico delle Antiche Mura si trova nel Centro Storico di Jesolo, lungo l’omonima via. Le ricerche nell’area hanno avuto inizio moltissimi anni fa per studiare i ruderi di edifici risalenti al medioevo: la cattedrale di S. Maria Assunta e, poco distante, la Basilica di San Mauro. Un lavoro lungo e paziente, che registrò una svolta fondamentale nel 2011 con un progetto che ha coinvolto, fra gli altri, l’Università Ca’ Foscari di Venezia e la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio. Dopo oltre un decennio di studi e scavi, le scoperte non si sono fatte attendere.

LA CATTEDRALE DI SANTA MARIA ASSUNTA

La Basilica di Santa Maria Assunta, era la Cattedrale della diocesi di Equilio (antico nome di Jesolo) fino alla sua soppressione e una delle più importanti della Laguna Veneta, seconda solo alla Basilica di San Marco. Non si conoscono con precisione né l’architettura né le decorazioni interne della chiesa, ma si può comunque osservare tutt’oggi che l’edificio aveva una pianta a croce latina. Durante gli scavi, è stata scoperta anche una vasta area cimiteriale. Esiste una leggenda che imputa la distruzione della chiesa ad Attila, il re degli Unni.

LA BASILICA DI SAN MAURO

Non distante dalla cattedrale si conservano i resti di una seconda chiesa facente parte di un complesso monacale, dedicata a San Mauro, che erano sommersi dalla vegetazione. Nonostante la presenza dei resti della chiesa fosse nota ed evidenziata in numerose mappe, venne “riscoperta” durante una serie di scavi archeologici nel 1954, rinvenendo, appunto, una piccola chiesa con tre absidi, dotata di arredi architettonici tipicamente altomedievali, affiancata da altre strutture murarie, ricondotte a una fase monastica, probabilmente l’ultima, prima che il complesso venisse definitivamente abbandonato nel XII secolo, a causa delle condizioni ambientali avverse. La campagna di scavi condotta dall’Università Ca’ Foscari di Venezia nel corso del 2018 ha riportato alla luce anche i resti del campanile del monastero e una zona cimiteriale di cui si ignorava l’esistenza.

La storia millenaria delle Antiche Mura è consultabile al sito web www.jesolohistory.it. Oltre a testi e bibliografia dedicata, il portale contiene anche pillole video con interventi di archeologi e docenti dell’Università Ca’ Foscari Venezia, che da oltre dieci anni indagano il sito per portarne alla luce reperti e nuove conoscenze.

About Author /

Sfoglia. Leggi. Ascolta.

Start typing and press Enter to search