Sogno mondiale per Matteo Menconi

Dopo l’argento ai Campionati d’Europa, lo jesolano ora punta alla massima competizione

Stagione da incorniciare per lo jesolano Matteo Menconi, 27 anni, da tempo trasferitosi in Valle d’Aosta dov’è diventato uno degli atleti di punta della Nazionale di snowboard cross. A marzo si è laureato vicecampione d’Europa alle finali in Svizzera a coronamento di un circuito eccellente con gare disputate anche in Francia e Austria nelle quali Matteo ha ottenuto un primo, due terzi e un quarto posto, scalando in questo modo la classifica generale fino al secondo gradino del podio. Lo scorso aprile a Colere (Bergamo) ha, invece, conquistato il terzo posto ai campionati italiani.

«Il secondo posto al campionato europeo – commenta Matteo – è un grande risultato, le gare non sono state facili sono avvenute tutte a pochi giorni di distanza.

Buono anche il risultato alle gare nazionali, ho conquistato il podio nonostante un piccolo acciacco muscolare».

Visto il piazzamento, Matteo ha conquistato il pass per partecipare, con la Nazionale italiana, ai campionati del Mondo. Quella di Matteo per lo snowboard cross è una passione che inizia da lontano: a 16 anni il talento jesolano aveva già conquistato la Nazionale giovanile entrando a far parte del gruppo sportivo dell’esercito italiano, allenandosi al centro sportivo invernale degli alpini a Courmayeur. Ora si è trasferito a Cogne, dove segue un programma di allenamenti molto intenso per tutto l’anno. «Il prossimo obiettivo – conclude – è far bene ai Mondiali».

ViviJesolo

About Author /

Sfoglia. Leggi. Ascolta.

Start typing and press Enter to search