I sogni a volte si possono realizzare

A Cavallino-Treporti inaugurato il primo tratto della ciclabile a sbalzo sulla laguna

La Via del Respiro diventa realtà. Si tratta del primo tratto della nuova pista a sbalzo sulla laguna veneziana, il percorso pedonale sull’acqua più lungo d’Europa, inaugurato nelle scorse settimane nel comune di Cavallino-Treporti, facilmente raggiungibile dai turisti di Jesolo. Realizzata a lato di via Pordelio, la strada che da Cavallino conduce a Punta Sabbioni e fiancheggia la laguna veneziana, è un’opera dal valore di 12,9 milioni per 7 chilometri di lunghezza, cinque dei quali sospesi direttamente sull’acqua grazie ad un sistema di palificazioni.

E’ stata posata la struttura in acciaio e legno massandaruba (un albero del centro e del Sud America, rossiccio e adatto agli ambienti marini) della nuova pista ciclopedonale. Realizzato e inaugurato ufficialmente il primo tratto, circa 3,5 chilometri, che vanno da piazza Santa Maria Elisabetta a Cavallino, per oltre un chilometro a sbalzo sull’acqua e già percorribile da pedoni e ciclisti. Il secondo tratto, che arriverà fino a Punta Sabbioni, verrà ultimato per la fine dell’estate 2022.

Il percorso andrà ad inserirsi in una rete di piste ciclabili di oltre 20 chilometri.

Greenway, con la bici e il bus è più bella

L’affascinante percorso lungo il Sile e poi il ritorno con il mezzo di Atvo

La Greenway è un percorso ciclo-pedonale lungo 62 chilometri che collega la città di Treviso alla località balneare di Jesolo seguendo il corso del fiume Sile, il fiume di risorgiva più lungo d’Europa. Grazie a Treviso.bike e Ebikeforme, con la collaborazione di Atvo, è possibile realizzare questo percorso e poi fare rientro in bus, potendo contare su un servizio navetta specifico e attrezzato per il trasporto delle biciclette.

Il funzionamento è piuttosto semplice: si prenota una bicicletta o una e-bike da Treviso.bike o eBikeForMe (telefonicamente o direttamente dai siti delle aziende); la mattina della partenza, dopo la messa in sella, viene installata una app che guiderà i ciclisti lungo tutto il percorso ed il gioco è fatto. All’arrivo a Jesolo (o a Treviso per quanti decidano di farla partendo dal mare) è possibile parcheggiare la bicicletta presso uno dei due store e rilassarsi godendosi la destinazione.

Info: www.ebikeforme.com

About Author /

Sfoglia. Leggi. Ascolta.

Start typing and press Enter to search