Il mondo del Kickboxing si ritrova a Jesolo

Il grande evento al Palazzo del Turismo, con atleti provenienti da 20 Paesi

Dal 29 settembre al 10 ottobre si terrà al Palazzo del Turismo di piazza Brescia, Federkombat, la Coppa del Mondo di Wako per le categorie cadetti e juniores. Un grande evento, che vedrà la partecipazione di circa quattromila persone, tra atleti e assistenti, provenienti da circa 20 Paesi. Wako, acronimo di World Association of Kickboxing Organizations, è la federazione sportiva internazionale, membro di SportAccord, che promuove e organizza kickboxing. La storia di questo sport inizia nel 1970, anno in cui si svolge il primo appuntamento ufficiale negli Stati Uniti: un incontro di kickboxing tra Joe Lewis e Greg Baines.

Probabilmente in pochi lo sanno che in Europa Wako è approdato nella seconda metà degli anni Settanta. Nasce, infatti, il 26 febbraio 1977, a Berlino. Il merito va al tedesco Georg Bruckner che, nel 1978, vinse i primi campionati del mondo di mezzo e pieno contatto di karate, organizzato con 110 partecipanti provenienti da 18 Paesi. Da qui, Wako ha subito creato le regole per il nuovo sport con cui si combatte, che permette l’uso di pugni e calci. A questo punto, il nuovo termine kickboxing è diventato ufficiale. Quello di Jesolo si preannuncia come un grande e atteso appuntamento.

About Author /

Sfoglia. Leggi. Ascolta.

Start typing and press Enter to search