La gara più dura di sempre

Arriva il 26 settembre l’Ironman70.3 Jesolo-Venice. Attesi quasi 3mila atleti

E’ la più dura, intensa, difficile, ma anche per questo la più affascinante competizione sportiva, che mette assieme tre discipline, ovvero nuoto, ciclismo e corsa. E sarà a Jesolo. L’Ironman 70.3 Jesolo-Venice si terrà domenica 26 settembre. Il punto di riferimento per tutte le gare, oltre che per l’accoglienza, sarà la zona del Faro; al PalaInvent, invece, sarà allestito il villaggio.

Un grande evento che è stato possibile portare nella nostra città grazie al lavoro svolto da Comune e Consorzio di imprese turistiche JesoloVenice, con il patrocinio della regione del Veneto. Una iniziativa che vede coinvolti anche i comuni di Cavallino-Treporti ed Eraclea, per una prospettiva di turismo territoriale.

I NUMERI DEL GRANDE EVENTO

2.800 atleti iscritti, per una gara sold-out già da qualche mese, ma che, con alcuni ospiti e aggiunte dell’ultima ora, potrà arrivare a 3000 partecipanti complessivi, oltre a circa 10.000 accompagnatori, dando così origine ad una macchina promozionale senza confronti e ad un giro d’affari stimato complessivamente in 10 milioni di euro.

I DETTAGLI DELLE TRE GARE

NUOTO

Il percorso di nuoto in acque libere di 1900 metri si trova sulla spiaggia di fronte all’iconico faro che segna il confine tra i comuni di Jesolo e Cavallino-Treporti. Il percorso consiste in un unico anello in senso antiorario a nord del mare Adriatico, una nuotata perfetta per principianti e nuotatori esperti in cerca di tempi veloci.

BICI

Il percorso veloce e pianeggiante di 90 km in single loop è definito dalle sue lunghe strade dritte che sono perfette per gli atleti che inseguono i tempi PB. La laguna veneta e il suo paesaggio circondano gli atleti prima di raggiungere Cavallino. Tornando a Jesolo, gli atleti raggiungeranno Cortellazzo e il suo indimenticabile ponte di barche e fino al comune di Eraclea. Gli atleti verranno, quindi, reindirizzati a Jesolo seguendo la stessa direzione che hanno preso.

CORSA

Il percorso podistico di 21,1 km è composto da tre anelli di 7 km, in parte su un viale ombreggiato, poi gli atleti gireranno a destra verso la passeggiata sulla spiaggia del faro prima di raggiungere il giro di boa. Al termine del terzo giro gli atleti verranno indirizzati su un sentiero pedonale che li porterà al traguardo situato sulla spiaggia.

ViviJesolo

About Author /

Sfoglia. Leggi. Ascolta.

Start typing and press Enter to search