Social media, performance ed educazione

Sono molto felice di far parte, anche quest’anno, della famiglia di ViviJesolo e a farvi compagnia, cari lettori, con la mia rubrica a tema Social Media e Comunicazione Digitale.

Durante l’inverno appena trascorso, ho letto diversi libri di formazione e attualità veramente interessanti, alcuni dei quali legati al tema Social e del Digital Marketing. Uno di questi mi ha colpito particolarmente e ho deciso di parlarvene citando i concetti principali in questo articolo: “La società della performance” di Maura Gancitano e Andrea Colamedici. Questo saggio, di cui vi consiglio caldamente la lettura, analizza in maniera lucida e illuminante come oggi tutti noi siamo diventati “schiavi” di “performance digitali”, alla ricerca ossessiva di contenuti e in continua ricerca di approvazione da parte dei nostri amici, conoscenti, followers o fan.

Ad aggravare questa “dipendenza” aggiungiamo, inoltre, il periodo storico particolare che stiamo vivendo che ci ha costretto a utilizzare ancor di più gli strumenti digitali, fondamentali oggi per poterci connettere con il mondo esterno per lavoro e per piacere. Le importanti riflessioni contenute in questo saggio, mettono in evidenza un grande problema: il (troppo) tempo speso nei social media. Accediamo a Instagram appena ci svegliamo, siamo “drogati” dalle notifiche quotidiane, controlliamo il nostro smartphone mille volte al giorno. Nessuno, a mio modesto parere, si salva da questa attuale condizione in cui l’essere umano è completamente dipendente dagli strumenti digitali e di conseguenza, dai social.

Ma questa affermazione non vuol essere un’accusa. Avete mai provato a vedere quanto tempo effettivamente trascorrete sul vostro telefono e dove lo spendete? Ormai tutti i recenti Device (Apple, Android, ecc.) forniscono un report quotidiano in merito al tempo trascorso sul telefono. Siete curiosi?! Andate a controllare anche voi e vi accorgerete di risultati a dir poco… inaspettati! Ora vi starete chiedendo, perché proprio io ho deciso di affrontare questo tema? Ve lo spiego subito. Ho avuto il piacere di tenere un corso di “Hospitality Marketing” e di essere l’insegnante di un gruppo di studenti in età compresa tra i 20 e i 25 anni. Durante una delle lezioni, ho chiesto loro di fare lo stesso “giochino” che ho appena proposto a voi e ne sono rimasto sbalordito. Alcuni ragazzi affermano di trascorrere in media 8 ore al giorno al telefono. A fare cosa?

A scrollare il telefono guardando contenuti pubblicati da altre persone. Questo è un dato impressionante se paragonato al fatto che durante una giornata, in teoria, abbiamo tantissime altre cose da fare. Cose che potremmo fare per noi stessi, invece trascorrere il tempo a guardare cosa fanno, o cosa dicono di fare, gli altri. Oggi tendiamo a focalizzarci sulle “performance” di altri, a intrattenerci con contenuti creati da altre persone o solamente con la ricerca degli stessi; dimenticandoci di creare qualcosa che abbia valore per noi. Siamo infatti nell’era dello “scrolling digitale”, e molte volte perdiamo tutti troppo tempo in qualcosa che non ha valore reale valore e importanza per noi.

Ci avete mai pensato che, a volte, passiamo più tempo a cercare un fi lm su piattaforme streaming, come ad esempio Netflix, rispetto a quello che passiamo a vedere il fi lm stesso? Con queste righe non voglio affermare che da domani non dobbiamo più utilizzare gli strumenti digitali o che dobbiamo chiudere tutti i nostri profili social, sia chiaro. Ma sostengo che serva, da parte di tutti, un’importante presa di coscienza riguardo un utilizzo più consapevole e sano delle piattaforme digitali, tanto utili e in grado di facilitare le nostre vite, quanto potenzialmente dannose.

About Author /

Social media specialist & Content Creator – dalla passione per la fotografia, oggi lavora con uno smartphone e una buona connessione Wi-Fi. ViviJesolo ha affidato a lui la rubrica Be Social, quella che ci terrà aggiornati sul mondo dei social media e delle news di questo ricco mondo di comunicazione. Titolare di Garage Raw/ Social Media Agency gionata@garageraw.com Garage Raw / Social Media Agency

Start typing and press Enter to search