Un frutto dalle mille e una qualità

L’avocado è un frutto subtropicale che, negli ultimi anni, si è fatto sempre più strada nelle nostre cucine. Presenta molteplici qualità ma, per inserirlo correttamente nel nostro menù settimanale, dobbiamo conoscerlo un po’ meglio. Si tratta, infatti, di un frutto lipidico in quanto contiene un’elevata quantità di acidi grassi monoinsaturi, gli stessi che troviamo nell’olio extravergine d’oliva; mezzo avocado corrisponde a 10 g di olio; quindi, quando lo utilizziamo, per non esagerare con i grassi, sarebbe opportuno ridurre al minimo o evitare l’uso di quest’ultimo.

Inseriscilo nel tuo menù settimanale a colazione sotto forma di mousse o crema, a pranzo in una bowl, in un’insalata o in un fresco sugo per la pasta, a merenda come ingrediente di un gelato o di uno smoothie, come aperitivo sottoforma di guacamole per accompagnare delle tortillas di mais, a cena in accompagnamento a una frittata, oppure come componente grassa in una torta per le occasioni speciali. Il consiglio green: conservalo avvolto in una pellicola in cera d’api per un’alternativa plastic free o in un simpatico contenitore a forma di avocado riutilizzabile ed acquista, se ti è possibile, avocado italiani; a causa dei cambiamenti climatici, infatti, questo frutto oggi viene coltivato anche in Sicilia.

About Author /

Laureata in Biologia Generale e Applicata, esercita la professione di Biologa Nutrizionista nel Centro Eraclea Medica. Gestisce il sito www.alimentazionearmonia.it e un’omonima pagina Instagram, dove dà alcuni semplici consigli per rendere i pasti equilibrati e nutrienti. Le piace scoprire nuovi sapori e provare nuove ricette.

Start typing and press Enter to search