Pochi e semplici accorgimenti per prevenire gli incidenti

Nonostante le autovetture siano molto più sicure grazie ai miglioramenti tecnologici in dotazione e alle numerose campagne di sensibilizzazione per automobilisti e pedoni, i numeri degli incidenti stradali in Italia restano ancora  troppo alti. Ecco alcune (prime) regole da seguire per evitare brutte sorprese.

Controlli sui veicoli. Prima di partire è consigliabile controllare la pressione e l’usura degli pneumatici, le luci (sia di posizione che i fari, abbaglianti e anabbaglianti), il livello dell’olio, l’acqua del radiatore e quella dei tergicristalli.

Informazioni sulla viabilità. E’ meglio evitare di partire nelle giornate da bollino rosso. Sul sito web cciss.it è possibile consultare le informazioni sul traffico in tempo reale e pianificare programmi e itinerari di viaggio meno stressanti e faticosi.

Bambini e sistemi di protezione. Per i bimbi che ancora non raggiungono 1,5 mt di altezza vanno usati seggiolini o adattatori. Impostate correttamente l’altezza delle cinture, controllate il fissaggio del seggiolino al sedile, e fate attenzione che il bambino non assuma comportamenti rischiosi durante il viaggio.

Velocità. Moderate la velocità, restate entro i limiti previsti dal Codice della Strada e fate attenzione alla segnaletica. La velocità moderata permette di prevenire la maggior parte degli incidenti. Ricordate che uno scontro frontale contro un muro ad appena 50 KM/H può essere fatale.

About Author /

a cura del Commissario Capo STEFANO BUGLI e del Commissario Principale SALVATORE SIGNORELLI

Start typing and press Enter to search