Perché praticare yoga?

A cosa è dovuto il successo intramontabile dello yoga? Qual è la ragione che spinge tante persone a passare regolarmente delle ore praticando delle posizioni?

Disponiamo di numerose ricerche approfondite sull’argomento. I numeri dimostrano che il 90% delle persone arriva alla sua prima lezione di yoga per la pratica fisica, con l’intenzione di fare qualcosa per il suo benessere e per imparare ad affrontare e a gestire lo stress presente nella sua vita. Con l’andar del tempo molti praticanti cambiano la loro risposta data in precedenza. Nella maggior parte dei casi la conoscenza di se stessi diventa una delle motivazioni principali. Lo yoga si rivela un’esperienza che va ben oltre le posizioni.

Progredire nello yoga spesso non significa solo acquisire nuove abilità ma anche lasciar andare certe caratteristiche che non ci servono più. Possiamo praticare per essere quelli che siamo già ma con un’accettazione più profonda ed una maggiore consapevolezza. Lo yoga crea una connessione con chi sei veramente. Se senti che questa connessione si è persa, forse sarà il valido motivo e la tua risposta alla domanda sul perché fare yoga: accogliere quello che arriva e viverlo sul materassino… e fuori dal materassino.

About Author /

Laureata in Lingue, appassionata di yoga diventa insegnante Hatha E-RYT 200 Yoga Alliance, approfondisce i suoi studi in Italia e all’estero diventando insegnante di Yoga Spinale, Femminile, Yin ed in Gravidanza. Apre a Jesolo lo Studio Anahata per condividere l’esperienza e la gioia della pratica organizzando corsi ed eventi in un ambiente accogliente. Il suo motto è: lo yoga è la cosa migliore che puoi fare per te stesso e per gli altri. Per scrivere a Szilvia Dombovari: www.yogajesolo.it

Start typing and press Enter to search