Il “turismo sociale ed inclusivo nelle spiagge venete”

Una nuova iniziativa con un testimonial d’eccezione: il campione olimpico Igor Cassina

C’erano le barche a vela, i gestori delle attività ricettive, il campione olimpico, ma soprattutto i ragazzi disabili che, grazie al progetto “Turismo sociale ed inclusivo nelle spiagge venete”, hanno potuto svolgere attività gratuite e provare delle vere e proprie esperienze lavorative durante l’estate. Il progetto “Turismo sociale ed inclusivo nelle spiagge venete”, promosso da regione Veneto, con l’organizzazione delle Ulss3, Ulss5 e Ulss4 nel ruolo di capofila, è approdato a Jesolo. Perché inclusività vuol dire anche potere provare la bellezza di sentire il vento tra i capelli andando per mare su una barca a vela.

«Tutto è partito da Jesolo ed abbiamo voluto proseguire dopo avere visto tanti risultati positivi – ha spiegato il direttore generale dell’Ulss4, Mauro Filippi – cioè tante soddisfazioni sia da parte dei ragazzi e sia delle loro famiglie, con l’augurio di poter ampliare le attività in tutta la regione. Già oggi i ragazzi possono effettuare uscite in barca a vela con l’associazione “Uniti nel Vento” che da sempre ci aiuta in queste iniziative, così come il comune di Jesolo e vari imprenditori turistici che offrono a questi ragazzi la passibilità di svolgere esperienze lavorative che non dimenticheranno».

Due gruppi di ragazzi sono usciti in barca a vela, con partenza dalla foce del Piave per proseguire poi lungo il litorale veneziano, accompagnati dai volontari dell’associazione Uguali nel Vento onlus tra i quali il presidente Massimo Venturini: «Sulla barca a vela c’è un rapporto diretto tra accompagnatore, skipper e disabili.

Siamo tutti “Uguali nel vento” da cui il nome la nostra associazione, colgo dunque l’occasione per accompagniamo in mare anche persone normodotate perché abbiamo molto da insegnare anche a loro». Le uscite in barca a vela si svolgeranno fino al 15 settembre, con partenza dal Porto Turistico di Jesolo. Per informazioni e prenotazioni: 3480557328.

TESTIMONIAL OLIMPICO

E’ l’oro olimpico di Atene 2004, Igor Cassina, il testimonial di questa importane iniziativa. 

«Essere vicino ad una realtà come questa è un orgoglio. Date la possibilità a tante persone di emergere, di avere un’opportunità concreta, e di ritagliarsi un ruolo attivo nella società. Questi ragazzi ci insegnano con il loro esempio anche a superare tante difficoltà che per noi possono sembrare enormi ma che in realtà non lo sono».

About Author /

Start typing and press Enter to search