Frutti di bosco, frutti della salute

Grazie al loro contenuto di vitamine e antiossidanti, i frutti di bosco sono delle piccole miniere di sostanze benefiche per il nostro organismo.

Il mirtillo è il re dei frutti di bosco: possiamo trovarlo nelle varietà nera, rossa e blu ed è ricchissimo di sostanze antiossidanti che aiutano il corpo a prevenire l’invecchiamento di cellule e tessuti. La fragolina di bosco è ricca di vitamina C, zolfo, calcio, ferro, magnesio e potassio. Il lampone è noto per le sue proprietà antinfiammatorie delle vie respiratorie; è inoltre un frutto diuretico, depurativo e rinfrescante. Il ribes, che esiste nei colori bianco, rosso e nero, è un frutto di cui si utilizzano sia le bacche che le foglie. Presenta anch’esso proprietà diuretiche e depurative mentre le foglie possono essere utilizzate per preparare infusi con proprietà antinfiammatorie.

Le more hanno effetti diuretici, dissetanti e depurativi ed aiutano a prevenire malattie a carico del sistema cardiocircolatorio. Al fine di poter beneficiare delle loro proprietà e rispettare al tempo stesso l’ambiente, è importante consumare i frutti di bosco quando sono di stagione, tra maggio e fine ottobre. Per una composta espressa mettete in un pentolino 100 g di frutti di bosco a piacere, un cucchiaino di semi di chia, un cucchiaino di vaniglia in polvere e un cucchiaino di zucchero; portate a ebollizione, tenendo la fiamma bassa. Proseguite la cottura per 5-10 minuti, facendo attenzione che non attacchi. Ottima per farcire una crepes e iniziare la giornata in salute, con la giusta dose di dolcezza

About Author /

Laureata in Biologia Generale e Applicata, esercita la professione di Biologa Nutrizionista nel Centro Eraclea Medica. Gestisce il sito www.alimentazionearmonia.it e un’omonima pagina Instagram, dove dà alcuni semplici consigli per rendere i pasti equilibrati e nutrienti. Le piace scoprire nuovi sapori e provare nuove ricette.

Start typing and press Enter to search